Le news e i comunicati stampa

Distribuzione Moderna Organizzata, significativa l’adesione allo sciopero per il Contratto nazionale scaduto nel 2019

L’astensione, in media del 60%, ha toccato punte dal 70% al 100% con la chiusura di alcuni punti vendita nelle diverse aree del Paese
Significativa l’adesione allo sciopero dei dipendenti della Distribuzione Moderna Organizzata indetto per l’interno turno di lavoro di oggi dai sindacati nazionali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. L’astensione, in media del 60%, ha toccato punte dal 70% al 100%, con la chiusura di alcuni punti vendita nelle diverse aree del Paese. Numerosi i presidi ed i flashmob organizzati...

Distribuzione Cooperativa, c'è intesa sul rinnovo del Contratto nazionale applicato agli oltre 60mila dipendenti delle cooperative di consumatori

Aumento salariale di 240 euro al quarto livello e una tantum di 350 euro. Nuove tutele sulla genitorialità, politiche di genere e congedi per le donne vittime di violenza C’è intesa sul nuovo contratto nazionale della Distribuzione Cooperativa atteso da più di 4 anni dagli oltre 60mila lavoratrici e lavoratori dipendenti delle cooperative di consumatori. Al termine di una lunga trattativa...

Federdistribuzione gioca con le parole sulla pelle dei lavoratori. Dopo la rottura delle trattative il sindacato proclama una prima giornata di sciopero per sabato 30 marzo. La posizione della Filcams Cgil

"Per chiarezza, sono state Federdistribuzione e le imprese della cosiddetta Distribuzione Moderna Organizzata ad aver rotto la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale, non certo le Organizzazioni sindacali", precisa Fabrizio Russo, segretario generale Filcams Cgil. All'indomani dell'interruzione del tavolo la Federazione ha diffuso una versione falsa e mistificatoria di quanto...

Distribuzione Moderna Organizzata, è rottura delle trattative con Federdistribuzione sul rinnovo del Contratto nazionale scaduto nel lontano 2019

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs proclamano una giornata di sciopero nazionale per il 30 marzo 2024. Flash mob nei punti vendita delle imprese più rappresentative, manifestazioni estemporanee a livello territoriale. È rottura al tavolo di trattativa per il rinnovo del Contratto nazionale della Distribuzione Moderna Organizzata, scaduto nel lontano 2019 e atteso da oltre 240mila...

Terziario, Distribuzione e Servizi: c'è intesa sul rinnovo dei Contratti nazionali con Confcommercio e Confesercenti

Definito il nuovo quadro normativo per oltre 3 milioni di lavoratrici e lavoratori, aumento salariale di 240 euro al quarto livello e una tantum di 350 euro Dopo oltre 4 anni di attesa sono state finalmente siglate le intese di rinnovo dei Contratti nazionali del Terziario, Distribuzione e Servizi applicati alla più vasta platea di lavoratrici e lavoratori del settore privato in Italia, con...

McDonald's, nuove aperture e vecchie chiusure

L'azienda va avanti con punti vendita e assunzioni, ma non si mostra ancora disponibile a siglare un contratto integrativo per i suoi dipendenti ​
McDonald's ha appena annunciato una nuova espansione sul territorio italiano, con l'apertura di ben 50 punti vendita che vanno ad aggiungersi ai 700 già presenti. Aperture che comporteranno l'assunzione di circa 5000 nuovi addetti, azione meritoria che l'azienda sottolinea con orgoglio. A colpire è come in questo quadro organizzativo di segno positivo, attento ai livelli occupazionali,...

Fonici, Trascrittori e Stenotipisti forensi in sciopero: alta adesione in tutta Italia

Hanno incrociato le braccia migliaia di impiegati nel servizio di documentazione degli atti processuali al Ministero della Giustizia per chiedere condizioni di lavoro migliori
Prosegue la mobilitazione di migliaia di Fonici, Trascrittori e Stenotipisti forensi che il 19 marzo hanno scioperato in tutta Italia per chiedere, ancora una volta, un confronto sindacale per affrontare le difficoltà di chi lavora nel servizio di documentazione degli atti processuali al Ministero della Giustizia. La protesta ha finalmente ottenuto l’attenzione del ministero della Giustizia...

Contratto Acconciatura, Estetica e Tatuaggio: il 21 marzo a Bologna il flashmob degli addetti del settore

La protesta organizzata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs durante la 55^ edizione della Cosmoprof Worldwide
Mentre il mondo dell'acconciatura e dell'estetica si prepara per la 55° edizione di Cosmoprof Worldwide a Bologna, l’evento di riferimento per le aziende e i professionisti di tutti i settori dell’industria cosmetica, un'ombra oscura minaccia il settore: lo stallo delle trattative di rinnovo del Contratto nazionale Acconciatura ed Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio, Piercing e Centri...

Terziario, tre giorni di confronto delle delegate e dei delegati

Si è conclusa oggi la tre giorni dedicata dalla Filcams Cgil alla discussione sullo stato delle trattative nel terziario, con la partecipazione delle delegate e dei delegati del settore, intervenuti a Roma da tutto il territorio nazionale. Il programma ha visto confrontarsi il primo giorno gli addetti delle aziende aderenti a Confcommercio e Confesercenti, il secondo a Federdistribuzione e...

Ministero Giustizia, il 19 marzo ancora in sciopero migliaia di Fonici, Trascrittori e Stenotipisti forensi

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti: “Grave silenzio” del Guardasigilli Carlo Nordio all’ennesima richiesta di attivazione di un tavolo di confronto permanente utile ad affrontare le incertezze sul mantenimento dei livelli occupazionali e salariali Il 19 marzo sarà ancora sciopero per le migliaia di Fonici, Trascrittori e Stenotipisti forensi impiegati nel servizio di documentazione...

Turismo, delegate e delegati in assemblea per il contratto nazionale

Nel 2023 il turismo italiano ha registrato una ripresa notevole: un giro d’affari di 36,6 miliardi di euro, con i tour operator cresciuti del 40%, le agenzie di viaggio del 26%, i ricavi complessivi degli alberghi aumentati del 12,4% e un 2024 che si prospetta altrettanto positivo. “Eppure, permangono ombre sui rinnovi dei sette contratti del settore, scaduti tra il 2018 ed il 2022. E...

Rider, nuova sconfitta in tribunale per Uber Eats

Giudice: condotta antisindacale. Soddisfazione dei sindacati “risultato straordinario che restituisce dignità a chi lavora”
Nuova sconfitta per Uber Eats nel duro braccio di ferro con le organizzazioni sindacali iniziato a giugno 2023, quando l’improvvisa decisione della multinazionale di lasciare l’Italia ha privato migliaia di rider della loro fonte di sostentamento. “Migliaia di persone - stigmatizzano NIdiL, Filt e Filcams Cgil - hanno improvvisamente perso il proprio lavoro e l’Azienda ancora oggi, dopo...
Totale: 4.650