1/6/2012 ore: 0:00

La festa non si vende

dal 2012

Contenuti associati

È la campagna lanciata dalla Filcams Cgil Nazionale nel 2012 contro la totale liberalizzazione degli orari e delle aperture nel commercio.  

Il decreto Salva Italia, varato dal governo Monti nel dicembre del 2011, ha liberalizzato gli orari e le aperture domenicali e festive nel settore del commercio, in contrasto con la titolarità delle Regioni in materia, consentendo così una completa libertà di scelta da parte delle aziende commerciali su quando e dove aprire.
Il decreto è intervenuto sugli orari di apertura dei negozi eliminando tre tipologie di vincolo:
il nastro orario massimo di apertura, in precedenza di 13 ore giornaliere, potrà ora essere esteso, rendendo accessibile ai consumatori una offerta anche nelle ore notturne, chiusura obbligatoria infrasettimanale di mezza giornata e chiusura festiva.

Pasqua e Pasquetta, 25 aprile, Primo Maggio, 2 Giugno, 15 agosto, Primo Novembre, 8 Dicembre, Natale, Santo Stefano, Primo gennaio ed Epifania: ogni anno la Filcams Cgil , in concomitanza con le festività sia civili che religiose, ha diffuso immagini o video legati a sostegno dei dipendenti del settore.

Dal 2015, ogni anno viene caratterizzato da una forma artistica differente e affidata all’esterno:
nel 2015 le immagini sono state realizzate dalla sapiente mano dello street artist Andrea Tarli, nel 2016 al fumettista Fabio Redaelli, nel 2017 il video maker Leonardo Settimelli ha realizzato delle clip video animate, nel 2018 le strisce di Angela Piacentini, nel 2019 la campagna è stata affidata all’agenzia di comunicazione Redesign che ha realizzato delle gif animate, mentre nel 2020, sempre Redesign, ha prodotto immagini legate all’emergenza sanitaria e alla sicurezza sul lavoro.