Il Fatto Quotidiano - Pasqua, centri commerciali aperti per ferie: la lotta dei lavoratori contro la legge Monti che liberalizza l’h24 selvaggio

Pasqua, centri commerciali aperti per ferie: la lotta dei lavoratori contro la legge Monti che liberalizza l’h24 selvaggio : Lavorare anche a Pasqua e Pasquetta in un centro commerciale in nome di un aumento dei consumi che non c’è e per mantenere un posto di lavoro che spesso resta instabile ma, nel frattempo, toglie pezzi di vita. È una polemica lunga sette anni quella dell’apertura nei giorni festivi di negozi e shopping center che anche questa volta h ...

La Stampa - Effetto Amazon Ora Trony 10 mila posti a rischio

1 Aprile 2018 - La loro è una crisi che si trascina ormai da anni e che negli ultimi mesi, però, è diventata drammatica, con almeno 10mila di posti a rischio e diversi fallimenti, molti distributori locali chiusi o passati di mano. Ultimo in ordine di tempo il pugliese Dps Group che a metà marzo ha abbassato le serrande di una quarantina di store a marchio Trony lasciando senza stipendio 500 persone. «E’ un vero terremoto quello che è in corso», spiegano gli espert ...

Avvenire - I sindacati contestano il lavoro «obbligatorio»

Le aperture di Pasqua I sindacati contestano il lavoro «obbligatorio» l «no» al viene ribadito chiaramente dai sindacati che confermano due giorni di protesta. A Pasqua circa il 20% delle attività commerciali (alimentari compresi) non chiuderà. E sarà sciopero in cinque Re- gioni domani e a Pasquetta visto che le sigle del settore – Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTuc – hanno proclamato a- stensioni dal lavoro e braccia incrocia- te in tutti gli esercizi di Toscana, Emilia Romagna, Lazio (co ...

ll Fatto quotidiano - Manpower: “Licenziamento per chi non raggiunge gli obiettivi”

L’agenzia per il lavoro sta svolgendo colloqui con 30 dipendenti: chi non arriva al traguardo sarà sostituito. L’ira ’ dei sindacati Il Gruppo Manpower, colosso delle agenzie per il lavoro, vuole liberarsi di 30 suoi dipendenti italiani. In questi giorni, raccontano i sindacati, l'ufficio del personale sta convocando una per una le persone da mandare a casa e durante questi colloqui individuali sta spiegando le ragioni del licenziamento: la “ redditività individuale e il manca to raggiungi ...

La Stampa - Marchio Trony, chiudono 43 negozi

Le vendite online continuano a fare vittime nelle catene di distribuzione tradizionale. Qualche giorno fa negli Stati Uniti ha buttato la spugna «Toys “R” Us», ieri in Italia hanno chiuso 43 negozi Trony, la catena di negozi di elettronica, per la dichiarazione di fallimento della società Dps. A rischio ci sono 500 posti di lavoro. I negozi che non hanno alzato la saracinesca sono in Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli e Puglia. «A livello nazionale - spiega Barbara Neglia, della Fil ...

La Repubblica Bari - A casa i dipendenti di Trony Avvertiti del fallimento dalla chat su WhatsApp

Game over per il settore dell’elettronica a Bari. Mediaworld è in crisi e le saracinesche si sono abbassate nei tre negozi Trony della città. I 31 dipendenti dei tre punti vendita baresi di Dps Group srl della famiglia Piccinno sono a casa e lo hanno saputo soltanto venerdì 21. Tramite WhatsApp. «L’azienda ha scritto del fallimento nella chat dei direttori», racconta il rappresentante sindacale Cgil Filcams del punto vendita di viale Einaudi, Giuseppe Iacovone. La società che gestisce gran pa ...

Il Sole 24 ore - Valtur, Spezzatino e licenziamenti

Per Valtur non tornano i conti. Ieri, al Mise, i rappresentanti del tour operator hanno incontrato i sindacati, Filcams, Fisascat e Uiltucs, per annunciare di aver depositato una procedura di concordato preventivo liquidatorio ex articolo 161, comma 6. Nei prossimi 120 giorni verrà presentato il piano liquidatorio e al di là della for- mula, secondo quanto riferiscono fonti sindacali, i rap- presentanti della società, che fa capo a Investindustrial, hanno precisato di voler pro- cedere a uno ...

Il Sole 24 Ore - In Autogrill accordo su 500 uscite

Il ponte generazionale arriva anche in Autogrill. L’intesa raggiunta ieri dalla società e Filcams, Fisascat e Uiltucs consentirà a un massimo di 500 lavoratori (su 8mila complessivi), ai quali mancassero fino a 36 mesi alla pensione, di accedere volontariamente al prepensionamento con la Iso pensione, prevista dalla legge Fornero. Le uscite verranno compensate da nuove assunzioni. Con l’intesa di ieri le parti hanno anche deciso di prorogare di due anni l’integrativo che sarebbe scaduto ...

Il Sole 24 ore - Sindacati in allarme sui villaggi Valtur

Al terzo tentativo, l’ultimo con l’ingresso di Investindustrial, il rilancio del gruppo Valtur sembra molto lontano. Ci sono rumors sempre più frequenti relativi all’ipotesi di un concordato preventivo, ma quel che è certo è che la società sarebbe alle prese con un cda continuo e nessuna decisione, al momento, sarebbe ancora stata presa. È però questione di giorni. I sindacati intanto fanno pressione, hanno fatto due richieste di incontro a Valtur (senza avere risposta) e vogliono che la part ...

Il Manifesto - Trony&Co, Amazon soffoca l’elettronica: 10mila a rischio

Trony, Mediaworld, Unieuro, Euronics. Marchi famosi per gli spot pubblicitari, negozi dove noi tutti siamo stati almeno una volta per comprare telefoni, computer ed elettrodomestici, richiamati dai vari «sotto costo». Ma il vero slogan «Non ci sono paragoni» ora va rivolto ad Amazon. È il gigante dell’e-commerce ad aver messo in crisi tutta l’elettronica di consumo, mettendo a rischio i 10mila posti di lavoro in Italia. Non si salva nessuno, tutte le catene di negozi stanno pian piano soccomb ...

La Repubblica - Perché torna la fiducia nei sindacati

Nella tempesta della crisi e in anni di politica debole, il sindacato torna punto di riferimento nella società. I sondaggi dicono che gli italiani sono tornati a fidarsi: «Nel 2017 — spiega Ilvo Diamanti illustrando i risultati del rapporto Demos commissionato da Repubblica — la fiducia nella Cgil è salita dal 16 al 24 per cento nel confronto con il 2016. In crescita anche Cisl e Uil dal 14 al 20 per cento». Sembrano trascorsi anni luce da quando le sigle sindacali erano nell’angolo e sui gio ...

Corriere della Sera -Bar e ristoranti, arriva il primo contratto

Per la prima volta i lavoratori della ristorazione hanno un contratto di categoria ad hoc. È stato firmato ieri e riguarda un milione di addetti. Che lavorano per le imprese iscritte a Fipe Confcommercio, a Legacoop (per esempio Cir e Camst) e ad Angem (qui tra le associate anche Sodexo ed Elior che gestisce la ristorazione su Trenitalia). L’accordo ha una durata di quattro anni (e non tre). Prevede a regime 100 euro lordi in più in busta paga. In precedenza ai lavoratori della ristorazione e ...

Totale: 28.075