Il traino Expo per turismo

Il settore turistico punta tutto sull`Expo, dal Nord al Sud, per imboccare la via del rilancio dopo un 2014 difficile. Ieri alla inaugurazione della Borsa internazionale del turismo alla Fiera di Milano (si conclude domani) ín cima all`agenda c`è la parola Expo. E c`è un grande ottimismo. Piero Galli, direttore generale gestione evento Expo, ha sottolineato che sono stati già venduto più di otto milioni di biglietti. Di questi più di 5 sui mercati internazionali , e Milano ha segnat ...

Lega Nord, licenziati in agitazione. E la sede di via Bellerio è in vendita

Resteranno in pochi, pochissimi, nella sede di via Bellerio, finché non sarà venduta. C`è chi dice non più di quattro o cinque dipendenti retribuiti. La spending review della Lega si è abbattuta come una mazzata sui dipendenti del Carroccio, anzi sarebbe meglio dire gli ex dipendenti. Lo scorso 4 novembre, infatti, è stata avviata la procedura di cassa integrazione per 71 dipendenti del partito e 19 tra giornalisti e tipografi della Padania ormai chiusa. La sede di via Bellerio ha riaperto da ...

Quasi 4 milioni di working poor hanno il lavoro, ma non basta più

Martina L. ha 32 anni. Vive a Milano in una stanza in affitto a metà con un amico che non è il fidanzato. Laureata in Economia. È consulente di marketing digitale. Guadagna circa 800 euro netti al mese. È una working poor italiana. Una lavoratrice povera. La lunga crisi ha falcidiato posti di lavoro, allargato le diseguaglianze, compresso i redditi verso il basso, dilatato la categoria di chi ha un’occupazione ma vive alle soglie della ...

Contratti di solidarietà, salvagente per la Camera di commercio

Alla fine nessuno perderà il posto. La scure del governo che si è abbattuta sulle Camere di commercio creerà danni alle tasche di una parte dei lavoratori, ma non causerà licenziamenti, almeno per ora. Erano in bilico i dipendenti di tre realtà che gravitano attorno al sistema camerale regionale: le aziende speciali della Camera di Commercio di Torino, ossia il Centro congressi Torino Incontra e il Laboratorio chimico, e Unioncamere Piemonte. In tutti e tre i casi sono state trovate soluz ...

Key 4 Up e Overing le mamme a casa

Esposti a ogni tipo di inclemenza meteorologica e incappucciati fino all`inverosimile per proteggersi dal gelido vento tagliente che accompagna la loro protesta, circa 160 operatori di Key 4 Up e Overing - quasi tutte donne e molte neo-mamme - affollano ormai da nove giorni il parcheggio antistante il loro cali center. «Non si può nemmeno dire che stanno scioperando - dice laconica Désirée Marchetti, Filcams Cgil di Temi -poiché la magg ...

Jobart, la cultura motore dello sviluppo: la Cgil raccoglie le idee

Turismo e cultura come motore per lo sviluppo e la crescita. La Filcams Cgil provinciale organizza una tavola rotonda, oggi, alle 17.30 nella sala Serpieri a Urbino. Il titolo è "#Jobart, con la cultura si cresce ". Interverranno l`assessore alla Cultura del Comune di Urbino Vittorio Sgarbi, l`assessore regionale al Bilancio Pietro Marcolini, il magnifico rettore dell` Università di Urbino Vilberto Stocchi, il patron di Eden viaggi l`imprenditore pesarese Nardo Filippetti, l`assessore alla Be ...

Sfamarsi con MC JOBS

Dietro il gigante dei panini, decine di catene piccole e grandi offrono lavoro ai giovani. Quasi sempre part-time, a 6-700 euro al mese. Tra luci e ombre il nostro jobs act... A caratteri cubitali, da qualche settimana McDonald`s Italia si fa pubblicità non con i panini ma con il lavoro: quello che ci sarà nei loro nuovi trenta ristoranti, in apertura nel 2015, per un totale di mille posti di lavoro in più dietro il bancone. E non è la sola. Dai ristoranti Kfc - quelli del pollo fritto del Ke ...

Jobs Act, il governo tira dritto: il 20 febbraio decide sui contratti

Il Manifesto Dopo la pausa dedi­cata alle stra­te­gie qui­ri­na­li­zie, il governo Renzi pre­para per il 20 feb­braio un con­si­glio dei mini­stri ricco di decreti sul fisco, scuola, par­tite Iva e Jobs Act. Sulle par­tite iva Renzi ha rin­no­vato la sua peni­tenza: «Nei decreti dele­gati sul fisco c’è anche spa­zio per modi­fi­ciare in meglio le norme sulle par­tite Iva e spero riu­sci­remo a pre­sen­tare» ha detto ieri. Capi­tolo scuola: il Pre­si­dente del Con­si­glio ha riba­dito c ...

I sindacati a Eataly: nel contratto la vita privata

Contratto integrativo di Eataly: Chiesto il sostegno allo studio e la maternità anche a ore: al primo incontro Farinetti apre al dialogo Primo passo verso la creazione del contratto integrativo di Eataly, il colosso del retail e della ristorazione di proprietà di Oscar Farinetti. La trattativa con i sindacati è appena iniziata ma la piattaforma presentata, per certi aspetti molto innovativa, ha trovato Eataly «aperta al dialogo» e pronta a lavorare insieme alle parti sociali per trovar ...

Sulla contrattazione sindacato senza bussola. Cgil, Cisl e Uil convocano gli organismi

Corriere della Sera. Il problema evidenziato la settimana scorsa sul Diario sindacale, cioè l`impossibilità di rinnovare i contratti nazionali di lavoro con le attuali regole, non riguarda solo i chimici. E’ chiaro che con l`inflazione azzerata non c`è spazio per aumenti di retribuzione e anzi le aziende vorrebbero recuperare i soldi dati con il contratto in corso, che spesso si rivela generoso rispetto al reale andamento dei prezzi (i chimici, secondo le aziende, prenderebbero 79 euro in ...

Ichino ammette: il Jobs act è per licenziare

Mat­teo Renzi lo cita con­ti­nua­mente come «riforma già fatta». Ma il Jobs act è tutt’altro che in vigore. E non lo sarà ancora per mesi. Tra­sci­nan­dosi die­tro tutta una serie di misteri, intrigi, inter­ro­ga­tivi che lasciano in bilico milioni di per­sone, primo fra i quali sicu­ra­mente quello su quando e come ver­ranno ridotti i 46 con­tratti pre­cari ora esi­stenti, domanda alla quale Renzi non ha mai rispo­sto, pro­met­tendo solo ...

Da Coop a Carrefour è scoppiata la nuova battaglia dei festivi

Torre del Lago i dipendenti in sciopero rinunciano a 90 euro. A Lucca il colosso francese vuole tagliare il maxi-gettone. Hanno rinunciato ad un mega straordinario, quasi 90 euro per una domenica pagata al doppio perché «natalizia». Ma i 25 dipendenti della Coop del paese di Puccini non l`hanno data vinta ai vertici fiorentini del colosso della distribuzione «rossa». Che con un ordine di servizio affisso in bacheca avevano spostato di mezz`ora l`orario di apertura domenicale del supermerc ...

Totale: 28.071