Wojtyla beato batte le nozze di William e Kate

25/02/2011


Più del matrimonio reale di William e Kate potrà la beatificazione del Papa? Ma non sarà solo questione di chi vincerà in termini di audience televisivo. La gara è dettata soprattutto dalle regole di mercato: la Città eterna batte la City nel rincaro degli hotel. Questo almeno racconta una ricerca del sito www. trivago. it. Risultato: 252 il costo medio per una doppia a Roma, 217 a Londra.
Il focus è sul weekend del primo maggio. Un fine settimana che vedrà le due capitali alle prese con un mare di turisti e due eventi, seppur diversi, a loro modo "storici". Le nozze del primogenito di lady D. e la cerimonia che vedrà Giovanni Paolo II assurgere tra i beati. Ebbene, proprio i fedeli di piazza San Pietro troveranno in quei giorni le stanze degli hotel aumentate del 44 per cento, rispetto alla settimana precedente.
Anche a Londra ci sarà un gran pienone di "fedeli" anche se di tutt´altro genere. Quando nella cattedrale di Westminster Abbey, il 29 aprile, il principe William e miss Kate Middleton si giureranno amore eterno davanti a Dio. E il Regno Unito vivrà di nuovo la favola reale come trent´anni fa, ai tempi del "forever" di Carlo e Diana.
La macchina del merchandising inglese è in gran fermento, tra tazze con le immagini dei futuri sposi, spille, tovaglie e qualsiasi altro gadget a testimonianza del lieto evento. E in fermento sono anche gli albergatori. Anche se a differenza dei colleghi romani hanno sì ritoccato il prezzo delle camere, ma con più parsimonia: 14 per cento in più rispetto al fine settimana del 23 aprile.
«È la solita storia della domanda e dell´offerta», dice Stefano Manzi di www. trivago. it, motore di ricerca di prezzi con sede in Germania, a Düsseldorf, specializzato nella comparazione di tariffe d´hotel. Spiega: «La richiesta di alberghi per la beatificazione di Wojtyla richiamerà più di un milione di fedeli. È naturale quindi che il rincaro a Roma sia maggiore in confronto a Londra, dove di turisti stranieri ce ne saranno, ma certamente meno».
Nella Città eterna dunque, alberghi alle stelle e pochissime camere ancora sfitte. «Tante prenotazioni stanno arrivando anche nelle strutture della provincia», fa sapere Federalberghi. Sempre secondo il motore di ricerca, la capitale inglese punta meno al rialzo anche perché la disponibilità di posti letto è maggiore. A Londra attualmente c´è ancora il 60 per cento delle camere libere, contro il 25 per cento di Roma. Di conseguenza nella città inglese si può trovare una doppia anche a soli 50 euro. «A Roma invece – spiegano da trivago. it – le tariffe minime partono da 70 euro anche per gli ostelli e gli alberghi a una stella». Più abbordabili forse le proposte delle strutture religiose.