Vittoria degli addetti alle pulizie: il governo trova i soldi

12/12/2002

12 dicembre 2002

Vittoria degli addetti alle pulizie: il governo trova i soldi
                «Un risultato che giudichiamo positivamente e che premia la grande capacità di mobilitazione e di lotta di tutti i lavoratori». Ci sta tutta l’esultanza dei sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil nel commentare l’arrivo delle risorse per il 2003 a favore dei sedicimila pulitori della scuola. I tre sindacati hanno cancellato scioperi manifestazioni in programma. «Le risorse occorrenti saranno tecnicamente individuate sui fondi del 2003 – recita il comunicato del governo – che verranno integrati con le risorse del Fondo per l’occupazione, nel limite della riduzione operata sulle disponibilità del 2002». Il governo non stabilisce la cifra ma le risorse occorrenti per coprire il 2003 dovrebbero aggirarsi intorno ai 300 milioni di euro. Per i Cobas si tratta di un risultato importante ma, fanno notare, non è stata data risposta alla collocazione degli ex-Lsu Ata nelle graduatorie permanenti per l’assunzione definitiva nei ruoli scolastici.