Comunicati Stampa

Vigilanza Privata, concluso a Roma l’attivo dei delegati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs

21/02/2017
Attivodelegati_big

Legalità, trasparenza e rispetto delle regole, approvato all’unanimità un documento di intenti.

Grande partecipazione oggi all’attivo unitario delle delegate e dei delegati della Vigilanza Privata che si è svolto a Roma presso il Centro Congressi Frentani.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uitlucs hanno organizzato un momento di confronto coi delegati e le delegate sindacali del settore della vigilanza privata , sempre più provato dalla crisi economica e dall’atteggiamento miope delle imprese.

Legalità, trasparenza e rispetto delle regole sono gli obiettivi del documento approvato all’unanimità dall’assemblea che ha deciso di promuovere mobilitazioni a livello generalizzato per combattere le tante forme di illegalità che stanno stremando il settore e per richiamare le Istituzioni preposte ad operare in coerenza allo spirito ed alla lettera delle norme regolamentari relative alla capacità tecnico-organizzativa che gli Istituti di Vigilanza Privata debbono osservare.

Cambi appalto, mancata applicazione del Contratto Nazionale, ricorso a contratti peggiorativi per i lavoratori sottoscritti da associazioni non rappresentative del settore; sono tante le forme messe in campo dalle imprese per tentare di eludere le leggi e abbassare il costo del lavoro, scaricando sui dipendenti le difficoltà di tutti.

“Il documento” Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uitlucs, “vuole essere un punto di partenza condiviso per combattere le azioni illecite e cercare di ridare dignità al comparto, ormai divenuto strategico per la società civile”.

“Sarà una battaglia lunga e faticosa” concludono i sindacati “ma siamo un unico fronte comune, e insieme siamo più forti.”

L’intervento di Sabina Bigazzi 

Il documento approvato all’unanimità