VIGILANZA PRIVATA, Accordo rinnovo CCNL parte salariale 8/02/2006

Il giorno 8 Febbraio 2006, le parti convenute definiscono la seguente tabella di aumenti economici relativi al CCNL dellaVigilanza Privata (con riferimento al 4° livello dell’attuale classificazione)

Con riferimento al Biennio 2005 – 2006

Paga Base
dal 1.1.2006 aumento di Euro 60 (sessanta), a partire da tale data cessa l’erogazione della indennità di vacanza contrattuale;
dal 1.12.2006 aumento di Euro 25 (venticinque)

scatti anzianità
aumento per ogni scatto di Euro 1,5 (uno/cinque) da corrispondersi secondo le modalità previste dall’art. 97 del CCNL vigente a parire dal 1.1.2006

Indennità
Tutte le indennità di cui all’art. 64 del CCNL vigente, saranno rivalutate nella misura del 11% a partire dal 1.4.2006

Previdenza Integrativa
Le percentuali previste dall’art. 27 del vigente CCNL decorrono dal 1.1.2006

Con riferimento al biennio 2007 – 2008

Paga Base
Aumento di Euro 15 (quindici) a partire dal 1.5.2007
Aumento di Euro 20 (venti) a partire dal 1.1.2008

Indennità
Tutte le indennità di cui all’art. 64 del CCNL vigente, saranno rivalutate nella misura del 11% a partire dal 1.1.2007 con calcolo sull’attuale consistenza prevista dall’art. 64 del CCNL

Assistenza Sanitaria
Le quote da versare per l’Assistenza Sanitaria saranno erogate a partire dal 1.1.2007

Unatantum
Per il periodo a tutto il 31.12.2005 sarà erogata, con le modalità di cui all’art. 131 del CCNL vigente, una unatantum nella misura di Euro 420 (quattrocentoventi) comprensive della quota di vacanza contrattuale erogata;

Le erogazioni avverranno nelle seguenti misure:
Euro 250 (duecentiocinquanta) al lordo della vacanza contrattuale (se erogata) nel mese di Aprile 2006
Euro 100 (cento) nel mese di Ottobre 2006
Euro 70 (settanta) nel mese di Febbraio 2007

Entro il mese di Ottobre 2006 dovrà inoltre, essere versata una quota una tantum di Euro 30 (trenta) per dipendente, per l’avvio delle attività correlate all’Assistenza Sanitaria Integrativa

Le Parti convengono inoltre, quanto segue:
i testi sino ad ora discussi saranno elaborati nella versione definitiva, in un apposito incontro da tenersi entro il mese di Febbraio 2006, inoltre saranno definie., in tale incontro, tutte le tematiche non ancora trattate o definite.

Le Parti si danno atto che la presente intesa viene stipulata secondo i principi e le norme del Protocollo del 23.7.1993

Le Parti si danno atto che la validità del presente Accordo è subordinata alla emanazione definitiva del Decreto Interministeriale relativo all’applicazione del D.LGS 66/03, per il settore della Vigilanza Privata

Letto, confermato e sottoscritto