VIGILANZA PRIVATA: 25 LUGLIO IL GIORNO PER DIRE BASTA

15/07/2011

15 luglio 2011

Vigilanza Privata: 25 luglio il giorno per dire basta

Ora basta, le lavoratrici ed i lavoratori della vigilanza privata sono stanchi; ormai dai più di 30 mesi sono in attesa del rinnovo del contratto nazionale di settore che continua ad avere difficoltà. Senza contratto, non ci sono regole, aumentano le zone di lavoro grigio e facilmente si possono eludere norme e diritti; e senza regole viene meno la dignità del lavoratore.
“Il 25 luglio abbiamo organizzato due presidi, a Milano e a Roma, per dire basta” afferma la Filcams Cgil “le lavoratrici e i lavoratori scenderanno in piazza per protestare. Da più di due anni, il negoziato per il rinnovo del contratto nazionale va avanti senza trovare una soluzione”.
Il presidio di Milano raccoglierà il nord Italia che si radunerà a partire dalle ore 9.30 davanti alla Prefettura di Milano, Corso Monforte; a Roma invece, si raccoglieranno le lavoratrici e i lavoratori del centro sud, alle ore 9.30 a P.zza SS Apostoli.

Volantino