Viareggio. Il sindacato pronto alle denunce

08/04/2002

MPOLI
CRONACA




FILCAMS

Il sindacato pronto alle denunce

v.l.

VIAREGGIO. Un no deciso alla scelta dell’Associazione commercianti di affidarsi all’Adecco per l’assunzione di lavoratori temporanei viene dal sindacato Filcams-Cgil.
«Ci sembra una decisione che ostacola la costituzione, a livello provinciale, dell’ente bilaterale del commercio – spiega il segretario Filcams, Paolo Bertolucci – un ente che ha l’obiettivo di mettere in contatto domanda e offerta di lavoro e gestire le problematiche occupazionali nel modo migliore. Così l’Ascom dimostra di muoversi parallelamente in maniera non dovuta».
«Come sindacato, siamo chiamati a vigilare sull’uso che le aziende fanno del lavoro interinale – aggiunge Bertolucci – visto che si tratta di uno strumento nuovo, spesso sfruttato in modo non idoneo. Le assunzioni temporanee in caso di maternità, aspettativa o lavoro stagionale non possono essere effettuate attraverso le agenzie interinali, dato che per legge esistono forme di contratto temporaneo specifiche per questi casi, a cui i datori di lavoro devono ricorrere».
Bertolucci non esclude il ricorso a denuncie, nel caso si verifichino anomalie ad opera delle aziende, cosa che si è già verificata in provincia. «Queste situazioni – conclude Bertolucci – si devono all’affermarsi di una logica della flessibilità nel mondo del lavoro, cui manca la maturità ed il rispetto necessari per risolvere concretamente i problemi occupazionali».

 
 
IAREGGIO
CRONACA