Vertenza Carrefour: Sottoscritto protocollo di Intenti Comuni e revoca sciopero 22/12/2012

Roma, 20 Dicembre 2012

Testo Unitario

Il giorno 19 dicembre in Roma si è svolto l’incontro con Carrefour Italia finalizzato a dare soluzione al rinnovo del CIA aziendale in costanza di proclamazione di sciopero finalizzato a modificare le inaccettabili posizioni aziendali in materia di malattia, salario fisso aziendale e sospensione del contratto integrativo nei punti vendita in difficoltà.

Il negoziato ha determinato la possibilità di sottoscrivere un protocollo di intenti utili al rinnovo del CIA e che fornisce alcune risposte agli obbiettivi fissati nel documento presentato delle OO.SS. La definizione di un percorso condiviso, che prevede l’ultravigenza del contratto aziendale a tutto il febbraio 2013, la redazione di un’ ipotesi di accordo e la consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori dovrebbe portare alla sottoscrizione del rinnovo del contratto entro tale data.

Il documento allegato definisce il suddetto percorso e qualifica nel merito la possibile intesa.

Il protocollo d’intenti non è privo di criticità ma ha sostanzialmente modificato molte delle posizioni aziendali illustrare e discusse in occasione del coordinamento unitario del 15 dicembre us. In una valutazione complessiva anche per il contesto in cui si è sviluppata la trattativa, si è ritenuto, quello raggiunto, l’equilibrio possibile per le finalità sopra richiamate.

Ne consegue la revoca dello sciopero previsto per il prossimo 22 Dicembre.

In attesa di definire un calendario di incontri con Carrefour Italia, a partire dal mese di gennaio si preannuncia la convocazione del Coordinamento Unitario delle Strutture e dei rappresentanti sindacali, finalizzato ad approfondire nel merito i contenuti del protocollo di intenti possibilmente entrò la metà di Gennaio 2013.

A breve vi invieremo una nota esplicativa del protocollo.

Cari saluti.

p. la Filcams Cgil Nazionale

M. Grazia Gabrielli