Verbale riunione Ministero del Lavoro 16/04/1998 formalizzazione CCNL 28/07/1997

VERBALE Dl RIUNIONE

In data 16 aprile 1998, presso il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale si è svolta la riunione convocata a seguito di istanza delle parti interessate all’accordo ANISAP per formalizzare l’intesa contrattuale raggiunta tra le parti medesime.

Hanno partecipato all’incontro:

per il Ministero del lavoro: Sandro Coronato della Direzione generale dei rapporti di lavoro;
per l’ANISAP: Vittorio Cavaceppi, presidente nazionale e Walter Rufini, direttore generale, assistiti da Amedeo De Giovanni, consulente;
per le OO.SS. dei lavoratori: Piero Marconi della FILCAMS CGIL, Mario Marchetti della FISASCAT CISL e Paolo Poma della UILTUCS UIL.

Le parti presentano al Ministero del lavoro l’accordo nazionale per i dipendenti da aziende del settore “istituzioni sanitarie ambulatoriali private” aderenti all’ANISAP – secondo livello di contrattazione – concluso, nel suo contenuto strutturale, il 28 luglio 1997 ed opportunamente adeguato, in tempi successivi, al vigente ordinamento statale.

Le parti riconfermano la comune volontà, formatasi nel corso delle trattative, di aver voluto disciplinare contrattualmente rapporti di lavoro che sono e potranno essere costituiti e che concernono figure specialistiche di lavoratori non tutelate, anteriormente all’accordo in questione, in forma più puntuale.

Le parti rappresentano, inoltre, al Ministero del lavoro che durante il negoziato, dal punto di vista dei trattamenti economici, sono state considerate le situazioni collettive preesistenti caratterizzate dall’applicazione di contratti collettivi nazionali di diversa origine e ciò ha convinto le parti medesime della necessarietà di aprire e sviluppare un processo di armonizzazione delle retribuzioni che si completerà alla scadenza dell’accordo e cioè il 30 giugno 2001.

IlMinistero del lavoro prende atto di quanto rappresentato dalle organizzazioni partecipanti e acquisisce l’accordo siglato dai contraenti, documento che è parte integrante del presente verbale, con le seguenti rettifiche:

    *pag. 10 – art. 7, mercato del lavoro, A) collaborazioni:
      iltermine “continuata” è sostituito dal termine “coordinata” e il termine “temporanea” è aggiunto a quella “in esclusiva”, nella parte della frase che recita: “tali provvedimenti amministrativi non escludono ipotesi di attivazione di rapporti di collaborazione continuata e continuativa anche in esclusiva”;

    *pag. 11 – nel titolo è aggiunto il termine «temporanea”.

L’ANISAP si impegna a produrre l’elenco ufficiale delle specializzazioni mediche inerenti l’area “quadri-fascia C”.

In relazione alla possibilità di riconoscimento ministeriale di ulteriori profili professionali, le parti si impegnano ad incontrarsi entro 60 gg. dalla pubblicazione del relativo decreto, per concordarne l’eventuale inserimento nel II livello, a tutti gli effetti del presente contratto.

Le parti rendono noto al Ministero del lavoro che, nello spirito della premessa e in applicazione dell’art. 1 del presente Accordo (diritti di informazione), si incontreranno in sede sindacale, entro 20 gg. per l’esame congiunto dello stato del settore, in relazione ai rapporti economici e tariffari con il Servizio sanitario nazionale e ai possibili riflessi anche occupazionali e di lavoro nelle aziende operanti.

Letto, confermato e sottoscritto.