Valtur ridisegna la catena di controllo

21/05/2007
    domenica 20 maggio 2007

    Pagina 19 – Turismo

      Tour operator

        Valtur ridisegna
        la catena di controllo

          MILANO
          Il gruppo turisico Valtur, che fa capo alla famiglia Patti, ristruttura la catena di controllo. Nei giorni scorsi le assemblee di Sotim (260mila euro di capitale sociale) e Valtur (21,4 milioni di capitale sociale) hanno dato il via libera alla fusione per incorporazione all’interno della società Fincab (7 milioni di capitale sociale), anch’essa conrollata dai Patti.

          La Fincab, dopo l’incorporazione, assumerà la nuova denominazione di Valtur Spa e trasferirà la sede da Vigevano (Pavia) a Milano, mettendo in cantiere al tempo stesso un aumento di capitale sociale a servizio dell’operazione. Il capitale sociale della nuova Valtur Spa è stato previsto i 7 milioni e 800mila euro circa.

          La Fincab è stata cotrollata al 100% finora dalla Finanziaria cable Srl con sede sempre a Vigevano: i 40 mila euro di capitale sociale risultano suddivisi in parti uguali tra l’amministratore unico Carmelo Patti, e tre componenti della famiglia: Maria Concetta (che guida Valtur), Paola (presidente Sotim) e Giovanni.

        V.Ch.