Valtur, il ministero conferma: “A giorni l’aggiudicazione”

12/06/2013

Sindacati rincuorati dall’incontro svoltosi oggi a Roma al dicastero dello Sviluppo economico: “Ci hanno garantito l’impegno a lavorare per trovare le soluzioni possibili per la ripartenza di Valtur in tempi stretti”. Prossima convocazione al ministero il 18 giugno


A giorni avverrà la tanto attesa aggiudicazione del bando di gara di Valtur in amministrazione straordinaria. La rassicurazione è arrivata oggi ai sindacati durante l’incontro svoltosi nel primo pomeriggio al ministero dello Sviluppo economico, alla presenza dei sottosegretari Simona Vicari e Andrea Bianchi. “Stiamo cercando di lavorare con il massimo impegno per trovare le soluzioni possibili affinché i villaggi Valtur restino aperti”. Questa nelle parole di Lucia Anile, la rappresentante Filcams Cgil presente oggi all’incontro, la rassicurazione pervenuta da parte dei sottosegretari Simona Vicari e Andrea Bianchi. Nei prossimi giorni è attesa la delibera per l’aggiudicazione formale del bando di gara, con la promessa del ministero di “tentare di allargare il perimetro”. Nei giorni scorsi, infatti, i tre commissari responsabili della procedura hanno comunicato la decisione di aprire i villaggi di Favignana e Ostuni, ai quali seguiranno quelli di Baia di Conte (Alghero), Capo Rizzuto e Marilleva, mentre due storiche mete del tour operator, Pollina e Santo Stefano, resterebbero chiuse. Su questo punto i sindacati hanno richiesto la disponibilità ad aprire anche questi due villaggi, “per salvaguardare il più possibile i posti di lavoro e l’indotto locale”. In attesa del prossimo incontro con il ministero dello Sviluppo economico, previsto per il 18 giugno, i lavoratori sperano di poter costruire, insieme alla nuova proprietà, le premesse per le prospettive future. A dare una svolta ai tempi della procedura avrà contribuito non poco il servizio pubblicato oggi dal settimanale L’Espresso, in cui si rendicontava, con dovizia di particolari, di omaggi e sconti elargiti a diversi parlamentari sui quali sta indagando la magistratura.