Valtur – Esito incontro 09/07/2012

Roma 12 luglio 2012

Come sapete il giorno 9 luglio 2012 si è svolto l’incontro con Valtur presso il Ministero dello Sviluppo Economico, richiesto unitariamente dalle Strutture Nazionali, al fine di poter redimere il contenzioso che si è venuto a creare a seguito del comportamento unilaterale dei responsabili della gestione commissariale, di assumere personale, per tutto il periodo estivo, sia attraverso imprese terze o con formula di rapporto di lavoro ad intermittenza.

In confronto a tratti aspro ha evidenziato la profonda distanza tra le posizioni ritenute prioritarie dalle parti.

I Commissari hanno annunciato l’ interesse di proposta di acquisto da parte di alcune aziende (11 risposte al bando) e che presumibilmente nella giornata del 20 settembre dovrebbero essere ufficializzate. Hanno inoltre ribadito la loro intenzione di perseverare in una azione rivolta principalmente al contenimento dei costi, anche in relazione al costo del lavoro.

Come OO.SS pur comprendendo le finalità conservatrici della gestione commissariale e ribadendo la nostra disponibili a valutare azioni che guardino ad una attenzione in funzione della miglior vendita della azienda e di un positivo futuro, abbiamo ribadito che tutto deve avvenire nel rispetto delle parti e di una maggiore tutela del lavoro stagionale come previsto dal CCNL vigente.

Il Funzionario del Ministero prendendo atto delle distanze tra le parti ha raccomandato di mantenere un costante confronto utile a verificare l’oggettiva condizione dei lavoratori nei villaggi durante la stagione estiva e di ricerca possibili strade condivisione.

A tale scopo ha proposto una nuova convocazione per giorno 26 luglio 2012 alle ore 15.00 presso il Ministero dello Sviluppo Economico, Via Molise, 2 – Roma

Le Segreterie Sindacali Nazionali nel frattempo dichiarano il mantenimento dello stato di agitazione.

p. la FILCAMS-CGIL NAZIONALE

Lucia Anile