V. Ventaglio fa il bis

31/05/2004



       
       
       
       
      ItaliaOggi
      Numero 128, pag. 10 del 29/5/2004
      Autore:
       
      V. Ventaglio fa il bis
       
    Lo ha deliberato il cda in merito all’operazione di aumento.
    Due le proposte sottoposte ai soci
     
    Saranno due le proposte di aumento di capitale sottoposte ai soci, riuniti in assemblea straordinaria, de I viaggi del ventaglio spa. Lo ha deciso il consiglio d’amministrazione, riunitosi per approfondire alcune caratteristiche relative all’operazione su cui dovrà deliberare l’assemblea degli azionisti il 29 giugno prossimo.

    Ecco le proposte: da un lato un’offerta per un massimo di 50 milioni di nuove azioni in opzione ai soci ai sensi dell’articolo 2441, comma 1 del codice civile. Nel caso di emissione cum warrant l’importo dovrà essere conseguentemente aumentato. Dall’altro un ulteriore aumento di capitale a pagamento per un massimo di 2 milioni di azioni con esclusione del diritto di opzione e al servizio di un piano di incentivazione a favore degli amministratori. Le nuove azioni saranno emesse a un prezzo almeno pari al valore delle azioni al momento dell’approvazione del piano di incentivazione.

    Il cda ha poi preso atto delle dimissioni rassegnate, per motivi personali, dall’amministratore indipendente, Giulio Ponzanelli, e procederà, entro la data dell’assemblea degli azionisti, alla cooptazione di un nuovo membro.

    Sono stati inoltre presentati in consiglio i dati gestionali relativi alle vendite del periodo 1° novembre-30 aprile 2004: Ventaglio 132 milioni di euro (127 milioni nel 2003), Columbus 24 milioni (29 milioni nel 2003), Utat 5,1 milioni (7,8 milioni nel 2003) a seguito della ristrutturazione, gruppo Livingston 102 milioni (64 milioni nel 2003). L’incremento significativo del gruppo Livingston (+38%) è anche conseguente all’aumento della flotta. In particolare, su Ventaglio si registra un miglioramento della qualità delle vendite, con forte riduzione delle offerte speciali e last minute. Particolarmente buona è stata la performance del reparto gruppi e incentive di Ventaglio che ha superato, da novembre a oggi, i 28 milioni di euro di fatturato.