UNIEURO: IL 14 MAGGIO 08 CI SARA’ L’INCONTRO TRA LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI E LA DIREZIONE AZIENDALE PER IL CONFRONTO SULLE CHIUSURE ANNUNCIATE

09/05/2008

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

www.filcams.cgil.it

9 maggio 2008

UNIEURO: IL 14 MAGGIO 08 CI SARA’ L’INCONTRO TRA LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI E LA DIREZIONE AZIENDALE PER IL CONFRONTO SULLE CHIUSURE ANNUNCIATE

Nei giorni scorsi il Gruppo Unieuro ha comunicato alla Borsa di Londra, dove è quotato appartenendo al Gruppo Dsgi (ex Dixon) e in concomitanza ai propri dipendenti, il nuovo piano industriale che prevede la chiusura di 43 punti vendita della rete a marchio Unieuro e Pc City.

Nessuna comunicazione è giunta alle RSU/RSA e a Filcams, Fisacat e Uiltucs, nonostante l’impegno assunto, a febbraio u. s., dalla Direzione Aziendale di fornire tutte le informazioni appena il piano fosse stato completato, ma quanto deciso dall’azienda si è appreso solo attraverso la stampa e le notizie riportate direttamente dai lavoratori nei singoli punti vendita.

Di fronte all’atteggiamento assunto in tale circostanza dall’azienda, la Filcams Cgil, ha immediatamente proclamato lo stato di agitazione con relativo blocco degli straordinari e supplementari.

Iniziativa doverosa, in quanto tale atteggiamento ha sottolineato una grave mancanza di rispetto delle relazioni sindacali, nonostante una richiesta di incontro inviata dalle OO. SS. di categoria già alla metà di aprile u. s., ma soprattutto per non aver affrontato nel merito cosa significherà per le lavoratrici e i lavoratori tale decisione, oltre poter discutere preventivamente di soluzioni differenti da quelle messe in campo unilateralmente dall’azienda.

Unieuro, in colloqui telefonici intercorsi successivamente a quanto accaduto, si è giustificata sostenendo di non poter comunicare preventivamente alla rappresentanza dei lavoratori i contenuti del piano industriale, in quanto obbligata dalle norme che regolano le quotazioni in Borsa.

Pur ammettendo la veridicità delle motivazioni portate da Unieuro, ciò non toglie che la situazione venutasi a creare è di totale caos tra i lavoratori che non sono in grado di comprendere in pieno, viste le poche e frammentarie notizie che hanno ricevuto, cosa potrà accadergli nei prossimi mesi e quali possibilità occupazionali li aspettano.

Il 14 maggio 08 si terrà, comunque, un incontro tra le RSU/RSA, le Organizzazioni Sindacali di categoria e l’azienda, incontro nel quale sarà necessario capire le ragioni alla base delle decisioni assunte dall’azienda e le contromisure da adottare per la salvaguardia dell’occupazione.