Unieuro, comunicato sindacale proclamazione stato di agitazione 30/04/2008

COMUNICATO SINDACALE

CON MERAVIGLIA APPRENDIAMO CHE IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE DI UNIEURO PREVEDE LA CHIUSURA DI 43 PUNTI VENDITA CHE OCCUPANO ALL’INCIRCA 800 LAVORATORI SENZA ALCUNA INFORMAZIONE PREVENTIVA FATTA ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI, NONOSTANTE UN IMPEGNO ASSUNTO LO SCORSO FEBBRAIO DI ANTICIPARE LE LINEE GUIDA DEL PIANO E UNA RICHIESTA DI INCONTRO INVIATA 15 GIORNI FA.

MA NON SI TRATTA SOLO DI NON FORNITO ANTICIPATAMENTE LE COMUNICAZIONI CHE RITENIAMO DOVUTE, MA DI DOVER RISCONTRARE UNA NON VOLONTA’ AL CONFRONTO SINDACALE PER TROVARE SOLUZIONI DIFFERENTI DA QUELLE UNILATERALMENTE ASSUNTE DALL’AZIENDA.

A FRONTE DI QUANTO ACCADUTO COME FILCAMS CGIL NON POSSIAMO CHE DICHIARARE UNA GRANDE DELUSIONE PER COME SI SONO SVOLTI I FATTI E PROCLAMARE L’IMMEDIATO

STATO DI AGITAZIONE A LIVELLO NAZIONALE
CON RELATIVO BLOCCO DELLE PRESTAZIONI STRAORDINARIE E SUPPLEMENTARI.


FILCAMS NAZIONALE CGIL

ROMA, 30.04.08