Unicredit, circolare cambio appalto pulizie 06/11/2012

Roma, 6 Novembre 2012

La sottoscrizione di verbali di cambio appalto con La Lucente, la Lucentezza, la New Progress, la Icarus, offre uno strumento che va gestito territorialmente. Infatti, i verbali che abbiamo sottoscritto con le aziende che stanno rilevando gli appalti UNICREDIT, demandano espressamente alla sede territoriale.

L’obiettivo immediato è quello di traguardare il passaggio con il Ministero del Lavoro per il riconoscimento degli ammortizzatori sociali e per darci il tempo di discutere con più calma per l’anno prossimo le soluzioni più opportune e condivise.

Due avvertenze per l’immediato. La prima, il verbale è chiaro. Il personale viene riassunto alle stesse condizioni in cui sta operando adesso, senza tagli di prestazioni orarie contrattuali. Sottoscrizioni di contratti individuali difformi vanno impugnate. La seconda, la riduzione delle prestazioni ordinarie del capitolato d’appalto non comporta automaticamente per il futuro e per la cassa un’identica riduzione delle prestazioni orarie dei lavoratori, il cui riferimento non può essere la quantificazione del volume dell’appalto ma le effettive necessità lavorative, per garantire le prestazioni previste dall’appalto stesso e il rispetto delle norme contrattuali del personale impegnato.

p. La Filcams CGIL Nazionale

                      Andrea Montagni