Unex Maxi, esito incontro 24/07/2017

Roma, 25 luglio 2017

    Testo Unitario

    Il giorno 24 luglio 2017 si è tenuto l’incontro nazionale, esteso alle strutture e ai delegati aziendali, finalizzato al proseguimento della discussione sul il tema RLS e all’avvio del confronto sul rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale.

    L’incontro ha valorizzato dal punto di vista politico il prodotto del confronto sulla rappresentanza dei lavoratori sulla sicurezza, in quanto entrambi abbiamo considerato che il tema “Sicurezza” è da annoverarsi tra quelli più delicati nella vita quotidiana all’interno dei punti vendita.

    Più precisamente abbiamo ribadito che le aree di influenza del RLS saranno allargate dalle attuali 7 a 10, comprendendo in ognuna di esse da 11 a 14 punti vendita; il RLS sarà individuato attraverso l’elezione da parte dei dipendenti facenti parte dei punti vendita all’interno dell’area individuata, e sarà previsto il riconoscimento di un monte ore per ciascun RLS al netto di quelle previste per la formazione, per le riunioni periodiche e quelle previste per svolgere i sopraluoghi.

    Rimane ancora oggetto di confronto la definizione delle ore complessive annue a disposizione per ciascun RLS, finalizzate allo svolgimento dell’attività. Tale elemento ha determinato l’impossibilità della stesura e della conseguente sottoscrizione di un accordo.

    Come OO.SS. abbiamo evidenziato, a seguito di segnalazioni pervenute da alcuni territori, la necessità di rivedere i contenuti dell’accordo quadro sulla videosorveglianza sottoscritto nel 2011, in quanto risulta mutata sia la mappatura dei punti vendita, sia l’esigenza all’interno dei punti vendita. Condizione confermata dall’azienda, manifestando tutta la sua disponibilità a rivedere l’accordo.

    Per quanto riguarda la situazione del Contratto Integrativo Aziendale, Unes Maxi ha ribadito la necessità di avviare il confronto per il suo rinnovo, partendo dai temi enunciati anche nei precedenti incontri, quali i buoni pasto, la regolamentazione pause, l’organizzazione del lavoro e il lavoro domenicale e festivo.

    Nel prendere atto di quanto affermato dall’impresa, abbiamo comunicato che, al di là dei temi proposti, avvieremo la consultazione sindacale al fine di individuare i temi da inserire in piattaforma.

    Abbiamo quindi individuato il 27 settembre p.v. alle ore 10,30 quale data utile per un nuovo incontro che abbiamo previsto a Milano, in Via Melchiorre Gioia 41, presso la sede regionale della Uiltucs.

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    Sandro Pagaria