Unes Maxi, esito incontro 23/09/2016

Roma, 29 settembre 2016

Testo Unitario

Il giorno 23 settembre scorso si è tenuto l’incontro nazionale con la società Unes Maxi che aveva la finalità di conoscere lo stato economico generale dell’Impresa e affrontare il tema RLS.
L’azienda ha dichiarato che il 2015 si è chiuso sostanzialmente in pareggio grazie all’aumento dello scontino medio nonostante si siano registrate circa 20 nuove aperture di altri operatori del settore in prossimità di altrettanti propri punti vendita.
Tale situazione è stata anche attribuita al consolidarsi del successo del modello U2 ed alla politica di contenimento dei costi attuata dall’Azienda. La stessa ha dichiarato inoltre che in linea di massima la situazione è omogenea in tutti i territori in cui insistono i negozi, al netto della zona est di Milano nella quale sono presenti criticità dovuto ad un calo importante delle vendite. Il responsabile aziendale, nonostante quanto registrato, ha dichiarato che non è intenzione dell’azienda intraprendere percorsi volti ad incidere sull’attuale livello occupazionale.
Inoltre, l’azienda ci ha rappresentato l’intenzione imminente di sperimentare l’estensione dell’orario di chiusura dei punti vendita dalle attuale 20.00/20.30 fino alle ore 22. Tale decisione è scaturita dalla tendenza del settore e dall’esperienza molto positiva di un loro punto vendita in Brianza.
A partire da ottobre i punti vendita che saranno coinvolti dalla sperimentazione a Milano sono: De Marchi, Muratori, Premuda, Vallazze 2, Damiano Chiesa, Durazzo e Melzo, mentre in provincia saranno interessati i punti vendita di Pessano con Bornago, Buccinasco, Magenta (vecchio), oltre a Torino Pacinotti e, più avanti, Saronno (VA).
Come OO.SS. abbiamo manifestato tutta la nostra perplessità rispetto a tale decisione, soprattutto in relazione all’organizzazione del lavoro e agli orari di lavoro del personale, che in questo modo vengono modificati. Abbiamo pertanto concordato che prima dell’avvio della sperimentazione si apra un confronto preventivo con le Strutture Sindacali territoriali.
Per quanto riguarda la situazione sicurezza e RLS, abbiamo concordato di programmare un incontro di carattere tecnico composta da una delegazione unitaria ristretta che si terrà il 25 ottobre p.v. alle 11.00, a Milano, Corso Porta Vittoria 43, presso la Camera del Lavoro.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria