Un´altra cordata per Lottomatica

04/12/2001
La Stampa web

 





(Del 4/12/2001 Sezione: Economia Pag. 26)
MERLONI PREPARA LA CONTROFFERTA E CORTEGGIA BNL. NEL GRUPPO ANCHE BENETTON E BONOMI
Un´altra cordata per Lottomatica

MILANO. C´è anche la 21 Invest – la joint venture tra la 21 Investimenti di Alessandro Benetton e la Invest di Aldo Bonomi – nella cordata che sta studiando una contro-Opa su Lottomatica per opporsi all´offerta a 6 euro per azione lanciata dalla De Agostini.
Assieme alla 21 Invest, che partecipa alla cordata con una quota minoritaria attraverso il suo fondo chiuso, stanno preparando l´offerta lo stesso Merloni, con la sua finanziaria Fineldo, Luigi Abete – che di Lottomatica è presidente e azionista non solo come rappresentante della Bnl, ma anche a titolo personale – e probabilmente la stessa banca romana. Secondo alcune indiscrezioni, della cordata farebbe parte anche Poste Italiane, ma ieri – come già venerdì – un portavoce ha smentito il coinvolgimento della società in qualsiasi cordata per un´Opa su Lottomatica. Una posizione dietro la quale c´è probabilmente l´altolà del ministro del Tesoro Giulio Tremonti.
E´ lo stesso Merloni ad ammettere che sta studiando un´offerta per Lottomatica, ma condizionata proprio alla presenza della Bnl, dove forse si confrontano opinioni differenti. «A fianco di Bnl sì, mi muoverei – ha detto ieri rispondendo a una domanda su una possibile contro-Opa. Io da solo o con un gruppo di altri imprenditori, no. Senza una banca forte non si va». «Il prezzo dell´Opa mi sembra un po´ basso e credo che qualcosa succederà», ha detto ancora Merloni, ricordando che comunque il suo obiettivo «è realizzare il massimo» dalla sua partecipazione. Dichiarazioni che, a Borsa aperta, hanno fatto salire il titolo Lottomatica a quota 6,60 euro, in crescita dello 0,61%.
Anche la Sisal, la società che gestisce tra l´altro il Totip e il Superenalotto, e che secondo alcune voci potrebbe essere della partita, ha fatto sapere che «sta valutando con attenzione la situazione». Per il momento, comunque, l´unica offerta concreta sul tavolo è quella della Tyche del gruppo De Agostini per il 100% del capitale a 6 euro per azione.

f. man.




Copyright ©2001 Guida al sito Specchio dei tempi Credits Publikompass Scrivi alla redazione