UNA DELEGAZIONE DELLA FILCAMS NAZIONALE IN ABRUZZO

29/04/2009

Una delegazione della Filcams Nazionale in Abruzzo

Il segretario generale Franco Martini, accompagnato da una delegazione della Filcams Nazionale, si è recato oggi a Coppito in Abruzzo. Più che una visita, è stato un momento di scambio e confronto per capire come contribuire concretamente in questa fase di ricostruzione.
“Non siete soli” poche parole usa Martini “perché l’intento è quello di individuare bisogni e necessità per essere realmente di aiuto in questo periodo”.
I tre settori della categoria, terziario, turismo e servizi sono sicuramente i più colpiti dalle conseguenze del terremoto. Negozi chiusi, mense e imprese di pulizie senza lavoro e strutture alberghiere affollate dai compaesani senza abitazione ed una stagione estiva probabilmente compromessa.
A tutto questo si aggiunge la mancanza di una sede per le segreterie regionali Cgil, in difficoltà anche per provvedere alla compilazione delle certificazioni per i commercianti e artigiani che dalla prossima settimana potranno ricevere il contributo dello stato di €800 euro per i prossimi tre mesi per la chiusura delle attività causata dal sisma.
Oltre ad assicurare una continuità organizzativa alla categoria, la Filcams nazionale s’impegna per creare un collegamento con le Associazioni datoriali per favorire la permanenza del lavoro nel territorio e salvaguardare la capacità economica delle aziende abruzzesi.