UN ACCORDO OLTRE LA CRISI

20/10/2010

20 ottobre 2010

Un accordo oltre la crisi

È stata sottoscritta l’ipotesi di Accordo per il rinnovo del Contratto Integrativo per i dipendenti di Adecco Italia, Adecco Formazione e Adecco Holding, società leader nel settore delle Agenzie per il Lavoro.
Dopo 18 ore di trattativa è stato siglato l’accordo che riguarda circa 1300 lavoratori su tutto il territorio nazionale: “L’intesa raggiunta è da ritenersi positiva sotto molti aspetti” afferma Filcams Cgil “ad iniziare dalla parte normativa che nel riconfermare quanto già acquisito nei precedenti rinnovi si caratterizza per ulteriori acquisizioni innovative.”
Tra i punti qualificanti dell’accordo da evidenziare l’attenzione verso le politiche di genere, i miglioramenti normativi e salariali per le lavoratrici e per i lavoratori.

Sono stati definiti importanti incentivi nei confronti delle lavoratrici: dalla disponibilità alla concessione del part time post maternità, per un periodo minimo di sei mesi prorogabile di ulteriori sei fino al 18 esimo mese di vita del bambino fino alla definizione di ulteriori agevolazioni al rientro della lavoratrice madre - ad es. l’utilizzo di permessi e ferie e la predisposizione di idonei percorsi formativi volti a facilitarne il reingresso sul luogo di lavoro.

È stata istituita una Banca del tempo, per accantonare le ore in eccesso lavorate e poi usufruirne nei mesi successivi e definite indennità di disagio per quelle categorie di lavoratori che a fronte di modifiche all’organizzazione del lavoro debbano spostare su più sedi

Tra gli elementi innovati, l’istituzione del lavoro a distanza (da casa) per comprovate ragioni di difficoltà personale o esigenze di assistenza e cura che comportino l’effettiva impossibilità al normale spostamento casa- lavoro, per sei mesi, prorogabili di ulteriori sei mesi.

Per quanto riguarda il capitolo sulla Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, i responsabili aziendali sulla sicurezza sul lavoro saranno coinvolti per un’indagine sullo stress da lavoro correlato, con l’obiettivo di creare una cultura della prevenzione su questo attualissimo tema.

Sul piano del Premio di Risultato per Adecco Italia si è raggiunta una intesa che contempera le esigenze di differenziazione dell’erogazione del premio tra ruoli professionali dell’impresa e la richiesta di mantenimento di elementi di solidarietà avanzata dai sindacati. È prevista una quota certa di garanzia per le filiali in perdita; sarà erogato un Bonus Mensile sull’utile netto diviso per fasce progressive di crescita e un bonus annuale sulla crescita.
Per quanto concerne i sistemi incentivanti di Adecco Holding e Adecco Formazione, saranno oggetto di informazione preventiva alle organizzazioni sindacali Nazionali sindacati territoriali e rappresentanti aziendali, per quanto concerne struttura e obbiettivi, e saranno successivamente valutati.

“Le Agenzie per il Lavoro” conclude la Filcams Cgil “nel 2009 sono state attraversate da una crisi senza precedenti che ha fortemente inciso anche sull’occupazione, questo contratto dimostra come la valorizzazione del lavoro attraverso la conduzione di relazioni sindacali strutturate, costituisca una strada percorribile anche in contesti di mercato non facili.”

L’ ipotesi di accordo sarà sottoposta a consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori di Adecco nelle assemblee che verranno programmate nei prossimi giorni.