Ultime ore per i permessi straordinari

19/11/2002

            19 novembre 2002
            IMMIGRATI
            Ultime ore per i permessi straordinari

            ROMA. Ultimo giorno, oggi, per
            chiedere il permesso di soggiorno
            di sei mesi. In una direttiva inviata
            alle questure il ministero dell’Interno
            spiega, infatti, che l’immigrato
            che ha denunciato il datore di lavoro
            per mancata regolarizzazione ha
            tempo fino a oggi pomeriggio per
            chiedere alla questura il permesso
            straordinario riconosciuto in via
            interpretativa dalla circolare del
            dipartimento della Pubblica sicurezza
            del 31 ottobre scorso.
            Con quella circolare il Viminale
            ha autorizzato il rilascio del permesso
            di soggiorno di sei mesi per il
            lavoratore extracomunitario che, a
            fronte del rifiuto del datore di lavoro
            alla regolarizzazione, abbia adito
            le vie legali o aperto una vertenza.
            Si è trattato, in pratica, di un’inattesa
            "finestra" nelle procedure di
            regolarizzazione.
            Il ministero, in realtà, non ha fatto altro
            che assimilare questa particolare
            situazione all’ipotesi — prevista
            dall’articolo 22, comma 11 del
            decreto legislativo 286/98 —che
            consente al lavoratore che ha perso
            il posto di rimanere in Italia ancora
            sei mesi per la ricerca di un’altra attività.
            Devono, però, anche esserci gli altri
            requisiti stabiliti dal decreto legge 195/02
            (sulla regolarizzazione degli extra-
            comunitari irregolarmente occupati
            come lavoratori dipendenti) che, in
            sostanza, consistono nell’aver reso
            la prestazione lavorativa dal 10 giugno
            al 10 settembre 2002.
            Non solo. La direttiva inviata
            alle questure avverte che è necessario
            che la domanda del permesso
            di soggiorno straordinario venga
            fatta entro oggi pomeriggio: alla
            richiesta va allegata copia del ricorso
            (o della vertenza) fatto entro
            l’11 novembre, il modello 209,
            una marca da bollo da 10,33 euro,
            quattro foto tessere a colori, nonché
            il passaporto (o dichiarazione
            di identità consolare).