Ucciso Marco Biagi

Le Segreterie CGIL, CISL e UIL riconfermano la più netta ed intransigente condanna del terrorismo e dell’uso della violenza, i quali oltre a colpire persone inermi come il professor M. Biagi e gettare nel lutto le famiglie, tendono come sempre ad alterare la fisiologica vicenda dei processi politici e sociali di cui vive ogni società democratica

Link Correlati
     Ucciso Marco Biagi