Turismo, lavoratori a cottimo – Orvea, un buon contratto