Turismo in sciopero

22/04/2003

            Sabato 19 Aprile 2003

            Turismo in sciopero

            E’stata ampia la partecipazione dei lavoratori del turismo alla sciopero articolato indetto dalle tre federazioni di categoria, Filcams, Fisascat e Uiltucs. L’astensione dal lavoro riguardava due regioni, Emilia Romagna e Toscana, e il settore della ristorazione autostradale. In Toscana ha fatto lo sciopero l’80% dei dipendenti, con punte a Firenze del 90%; sulle autostrade si è registrata una percentuale tra il 70-80%. Mentre in Emilia e Romagna, i dati sono: 90-100% nella ristorazione collettiva, oltre il 70% nelle agenzie di viaggio e 50% negli alberghi. A Bologna si è tenuta una manifestazione davanti alla sede della Confcommercio. L’agitazione per il rinnovo del contratto proseguirà con altri scioperi articolati e interesserà altre regioni. I sindacati denunciano il comportamento dell’Autogrill che continua a praticare la sostituzione del personale in sciopero con personale reclutato nella sede centrale, in particolare giovani sotto stage e con contratti a tempo determinato.