Turismo: Filcams Cgil, E’ Allarme Precarieta’ E Sommerso, Al Via Campagna

19/07/2012

‘Scopriamo il sommerso, regolarizziamoci’. Questo lo slogan della campagna nazionale lanciata dalla Filcams Cgil contro il lavoro irregolare nel turismo. In questa estate 2012 di crisi occupazionale, la Filcams Cgil lancia l’allarme:
"Trovare un lavoro temporaneo (regolare) potrebbe sembrare un privilegio. In un settore come il turismo, nella stagione estiva, crescente e’ il rischio -spiegano dal sindacato- della precarieta’ e della proliferazione di lavoro nero e irregolare".

I lavoratori del settore, secondo i dati del sindacato, oscillano tra i 900mila e 1 milione e mezzo, in alta stagione; il
comparto e’ caratterizzato da una forte presenza femminile (il 58% degli addetti, con una punta del 77% nell’intermediazione) e giovane: sono infatti oltre il doppio della media i lavoratori con meno di 24 anni.

"La crisi economica -afferma preoccupato Cristian Sesena, segretario nazionale della Filcams Cgil, responsabile del settore del turismo- spinge spesso tante lavoratrici e lavoratori italiani, migranti e giovani, a subordinare al bisogno di un salario, il sacrificio delle piu’ basilari forme di tutela".