Turismo, aperte le domande per la legge 488

11/01/2001

loghino.gif (3272 byte)






Giovedì 11 Gennaio 2001
italia – economia
Turismo, aperte le domande per la legge 488

ROMA Si sono aperti i termini per presentare le domande relative alla legge 488/92, bando turismo del 2000. La «Gazzetta Ufficiale» del 9 gennaio infatti pubblica il testo della circolare esplicativa 13 dicembre 2000, n. 900519, per il settore turistico-alberghiero. Un precedente decreto del ministro dell’Industria Enrico Letta (si veda «Il Sole-24 Ore» del 6 gennaio) aveva fissato il via alle domande proprio in concomitanza alla pubblicazione di quella circolare, peraltro già disponibile da tempo sul sito Internet del ministero.

Va comunque sottolineato che per ora quel testo su Internet resta l’unico disponibile, perché la Gazzetta del 9 gennaio si limita ad annunciare la pubblicazione nel Supplemento ordinario, che porterà la stessa data, ma che deve ancora essere materialmente stampato.

In sostanza, per chi non avesse dimestichezza con queste regole burocratiche, il Supplemento ordinario potrà essere stampato e reso disponibile in uno qualsiasi dei giorni a venire, ma porterà comunque come data di pubblicazione quella del 9 gennaio. E questo significa che di fatto da quel giorno è aperto l’invio delle richieste di contributo. La chiusura dei termini è fissata, come previsto, nel 31 marzo 2001.

Si ricorda che questo bando è in realtà ancora relativo all’esercizio 2000 e utilizza dunque le risorse rese disponibili dalla Finanziaria dello scorso anno, pari a mille miliardi, cui potranno eventualmente aggiungersi dei cofinanziamenti europei nel caso in cui i progetti rientrano nella programmazione degli interventi previsti dalle Regioni nel periodo 2000-2006.

Inizialmente il bando avrebbe dovuto essere cumulativo con le imprese del commercio, ma i ritardi registrati su questo secondo fronte hanno consigliato di non attendere oltre e procedere con un solo settore.

—firma—M.Cav.