TURISMO 2020 PROSPETTIVE PER LO SVILUPPO DI UNA INDUSTRIA DEL TURISMO SOSTENIBILE

31/10/2011

30 ottobre 2011

Turismo 2020 prospettive per lo sviluppo di una industria del turismo sostenibile

Si è tenuta a Roma nei giorni scorsi la conferenza “Turismo 2020 prospettive per lo sviluppo di una industria del turismo sostenibile”, organizzata con il supporto finanziario della Commissione Europea all’interno di un progetto gestito da UNI Europa.

Da molti anni, le tre Federazioni sindacali europee EFFAT (European Federation of Food, Agriculture and Tourism trade unions), ETF (European Transport Worker’s Federation) e UNI Europa, lavorano a stretto contatto dentro ETLC (European Trade Union Liaison Committee on Tourism), la piattaforma di coordinamento europea di tutti i sindacati che rappresentano i lavoratori e le lavoratrici del settore del turismo.

Durante la conferenza sono stati definiti i tre pilastri: economico, sociale ed ambientale sui quali sviluppare un progetto di turismo sostenibile, che tenga conto dei bisogni e delle necessità delle popolazioni locali, dell’ambiente e delle condizioni di lavoro degli addetti del settore.

Le società presenti per il rilascio di marchio di qualità si sono impegnate a coinvolgere i sindacati per definire dei processi cha tengano conto delle esigenze economiche/normative degli addetti del settore turismo per una più completa “sostenibilità”; e i sindacati hanno ribadito il loro ruolo di interlocutori attivi a livello sociale come controparte delle figure istituzionali per la salvaguardia dell’ambiente (ecosistema).

La delegazione greca ha illustrato la situazione economica/sociale del suo paese: tagli dei salari e delle pensioni sono una prospettiva a breve termine che non vede, nonostante le lotte accanite, una soluzione a breve termine.