Trento. «Willeit ignora i diritti dei lavoratori»

21/09/2006
    gioved� 21 settembre 2006

    Pagina 9 – Economia

    La Cgil contro gli appalti A22

      �Willeit insiste e ignora
      i diritti dei lavoratori�

        TRENTO. �Ho esaminato i nuovi bandi per le aree di servizio dell’A22. Sono una presa in giro dei lavoratori. Il presidente Willeit non ha introdotto nessuna delle garanzie che avevamo chiesto�.

          E’ la schietta la reazione di Ezio Casagranda, segretario provinciale della Filcams Cgil, alla lettura dei testi delle gare d’appalto riscritte dall’A22 per cambiare le condizioni delle sue royalties. Ma delle garanzie per i salari e delle condizioni di lavoro dei 500 dipendenti nessun cenno, se non �un generico riferimento al contratto della ristorazione che riguarda solamente 300 lavoratori.

          Riferimento presente nel bando, ma non nel contratto relativo che si limita a citare i “minimi contrattuali dei contratti di categoria”. E ci mancherebbe altro� conclude Casagranda �ma questa di Willeit � una presa in giro dei lavoratori e dello stesso azionista Lorenzo Dellai che aveva pur chiesto la tutela dei dipendenti�.