Trento. Pedus, si torna a trattare

16/07/2004





     
    Venerdì, 16 Luglio 2004
    Trento (pag.28)

    SANITÀ: SEGNALI DI APERTURA
    Pedus, si torna a trattare

    Oggi si torna a trattare per il rinnovo del contratto integrativo aziendale per le 400 lavoratrici Pedus che operano negli ospedali trentini. Scioperi e mobilitazioni sono ormai in atto da quasi un anno.

    L´orientamento uscito dalle ultime riunioni riguarda la necessità dell´applicazione, da parte dell´Azienda sanitaria, del principio di «pari dignità» tra il contratto nazionale e quello integrativo.

    Il negoziato riprenderà oggi alle 10 presso la sede di Assindustria.

    Sul tavolo anche le 150 lettere di contestazione comminate nei giorni scorsi dalla Pedus ad altrettante dipendenti. Il segretario della Filcams Cgil Ezio Casagranda pare categorico: «Vanno ritirate».

    Ieri, durante l´incontro tra i sindacati, la Rsu Pedus, l´assessore alla sanità Remo Andreolli e i dirigenti dell´Azienda sanitaria, è stata registrata qualche apertura: «Registriamo positivamente la disponibilità dell´Azienda e dell´assessore a farsi carico dei gravi problemi che opprimono le lavoratrici della sanificazione ospedaliera. Le aperture sono significative, ora si tratta di concretizzarle».

    La riunione, richiesta dai sindacati a fine giugno, ha riguardato l´avvio di uno specifico tavolo di confronto sul capitolato d´appalto della sanità.

    Per il sindacato l´obiettivo è di inserire nel prossimo capitolato d´appalto «norme precise e vincolanti sui contratti da applicare, così come sugli organici minimi e sul monte ore di riferimento». «In questo modo – sostiene Casagranda – si tuteleranno maggiormente sia i diritti delle lavoratrici che la qualità del servizio, impedendo che l´azienda appaltatrice, una volta ottenuto l´affidamento dei lavori, vada a comprimere i tempi per l´effettuazione della sanificazione in locali quali le sale operatorie, con notevoli rischi per i degenti».

    Un approfondimento tecnico con l´Azienda sanitaria sui contenuti da inserire nel capitolato d´appalto è stato messo in calendario per mercoledì 28 luglio