Trento. A22: tre giorni di scioperi

08/09/2006
    venerd� 8 settembre 2006

    Pagina 11 – Economia

      CONTRO LA SOCIETA’

      A22, tre giorni di scioperi

        TRENTO. I lavoratori delle aree di sosta dell’A22 sciopereranno per l’intera giornata di venerd� 15 settembre contro la violazione delle norme sugli appalti. Lo hanno annunciato i responsabili di Filcams, Roland Caramelle, della Fisascat, Giovanni Zambelli, e della Uiltucs del Trentino, Walter Largher. “Nonostante che per i lavoratori della ristorazione ci sia l’obbligo contrattuale da parte dell’ente appaltante di inserimento di clausole sociali – deunciano i sindacalisti – l’A22 negli avvisi di gara per il cambio di appalto delle aree di servizio non ha fatto menzione delle norme che tutelano l’occupazione, la salute e la sicurezza”.

          E non si tratta di una dimenticanza, aggiungono, ma di una cosciente e determinata omissione, nonostante i richiami alla riflessione da parte del maggior azionista di A22, il presidente della regione Dellai.

            Se il 15 sciopereranno i lavoratori delle aree, mercoled� 13 e gioved� 14, saranno i benzinai della A 22 a tenere chiuse le pompe: per gli automobilisti giornate saranno giornate con forti disagi.