Trento. A22, stop allo sciopero

15/09/2006
    venerd� 15 settembre 2006

    Pagina 9 – Economia

      A22, stop allo sciopero

      Slittano gli appalti per le aree di servizio

        TRENTO. Consiglio d’amministrazione straordinario questa mattina per l’A22: dovr� decidere se e come proseguire con i bandi di gara per l’assegnazione delle 22 aree di servizio sia per la parte “oil” che “non oil”. Non mancano le novit�: in attesa delle decisioni odierne, il presidente Willeit ha disposto “una momentanea sospensione tecnica nel deposito delle offerte” considerato che le prime avrebbero dovuto arrivare proprio oggi. E cos� i sindacati hanno revocato lo sciopero di oggi del personale “non oil”; pompe di carburante riaperte invece dalle 6 di stamane.

          Non si tratta di una revoca dei bandi di gara, anzi, verranno confermati nella loro sostanza dal consiglio di oggi. Anche se, in accordo con Anas ed azionisti di riferimento (Dellai e Durnwalder), non � escluso sia un aggiornamento dei termini di un paio di settimane, sia qualche piccola aggiunta per quanto riguarda la tutela del personale delle aree con un esplicito riferimento ai contratti collettivi di lavoro.

          Soddisfazione in questo senso viene espressa dai sindacati confederali che alla luce di questi “fatti nuovi” hanno revocato lo sciopero del personale non oil dei bar e della ristorazione in programma per oggi. Sempre pi� duro invece il braccio di ferro con i gestori del settore oil che hanno allargato la protesta a livello nazionale indicendo uno sciopero, appunto nazionale, del settore per il prossimo 27 settembre. E ci� che risulta singolare � che una cos� dura protesta avvenga per le modalit� seguite dall’Autobrennero, approvate anche dalla giustizia amministrativa, per garantire qualit� del servizio ed impedire posizioni dominanti sul mercato.

          Sul fronte degli scioperi vi � pure da segnalare l’iniziativa del commissario del governo di Trento Alberto De Muro che ha interessato la Commissione nazionale di garanzia che avrebbe gi� evidenziato una serie di inadempienze sia nei termini che nella proclamazione della protesta
          .
          (o.d.)