Tre catene entrano in Federalberghi

31/05/2005
    martedì 31 maggio 2005

      Turismo pagina 21

        Tre catene entrano in Federalberghi

          Si allarga la famiglia di Federalberghi, la principale federazione di albergatori italiani aderente a Confcommercio, che rappresenta gli interessi della maggior parte delle 33 mila strutture che operano sul territorio nazionale. In una nota, Federalberghi ha infatti annunciato che, da ieri, si sono associati altri 230 alberghi. Sono quelli aderenti a tre delle principali catene che operano in Italia: Best Western, che porta con sé 146 strutture, Charming hotels of the world, con 49 strutture, e Ralais & chateaux con 33. ´È con enorme soddisfazione che gli organi della federazione hanno deliberato in queste ore l’adesione di tre grandi gruppi alberghieri nella compagine organizzativa del sindacato, che dal 1899 rappresenta gli interessi della categoria’, ha commentato Bernabò Bocca, presidente dei Federalberghi-Confturismo.

          ´Un attestato di qualità, professionalità e serietà’, ha proseguito Bocca, ´che i tre marchi hanno inteso riconoscere alla Federalberghi quale soggetto in grado di rappresentare, nei confronti del mondo politico e governativo, nonché dell’opinione pubblica, le esigenze e le istanze complessive di una categoria attorno alla quale ruota il sistema turistico nazionale. Un sistema che, mettendo in moto il 12% del prodotto interno lordo e dando lavoro annualmente a oltre 2 milioni di persone, ha bisogno quanto mai di una compagine sindacale forte, compatta e pronta a cogliere le sfide che un mercato sempre più globalizzato ci imporrà’.