TRATTATIVA DIPENDENTI DA PROPRIETARI DI FABBRICATI – UN PERCORSO LUNGO E COMPLESSO

17/12/2010


17 dicembre 2010
Trattativa Dipendenti da Proprietari di fabbricati – un percorso lungo e complesso

Il 13 dicembre scorso si è tenuto il programmato incontro con Confedilizia per il rinnovo del contratto nazionale dei Dipendenti da Proprietari di fabbricati.
“Ci sono state date delle prime risposte su tutti i punti delle 3 piattaforme” spiega la Filcams Cgil Nazionale “che non vedono però alcuna disponibilità, da parte della controparte, a trattare di alcun argomento, senza peraltro motivare la loro posizione e senza affrontare alcuna discussione punto per punto”.
“Sulle nostre richieste che comportano un impegno economico (permessi ecc.) Confedilizia si è riservata di dare una risposta finale sul costo totale, legando questo aspetto ad una valutazione complessiva del negoziato. "

Confedilizia ha posto nuovamente come condizione fondamentale per il raggiungimento di un accordo, l’ampliamento del campo di applicazione del contratto, parlando apertamente della necessità di comprendere quelle cooperative che fanno attività di “portierato”, ma che nonostante applichino già il contratto, necessitano di una regolamentazione.
“Da parte nostra” spiega la Filcams Cgil Nazionale “abbiamo ribadito la nostra indisponibilità, dichiarando fermamente che in ogni caso tale tema deve essere discusso con i Segretari generali, poiché coinvolge altri contratti.
Il percorso è lungo e complesso, e ci sono numerose richieste delle controparti impossibili da accettare. Il prossimo appuntamento è previsto per 19 gennaio 2011.