Trani. Ore decisive per il gruppo Ferri

05/11/2003

BARI

mercoledì 5 novembre 2003
Borghini: "L´amministrazione straordinaria può rilanciare l´azienda"
Ore decisive per il gruppo Ferri
e il vescovo incontra i dipendenti

          CORATO – L´arcivescovo di Trani Giovambattista Pichierri incontrerà i lavoratori del gruppo Ferri il 14 all´hotel Appia Antica di Corato. Quello del prelato vuol essere un gesto di solidarietà nei confronti dei dipendenti del colosso dei casalinghi in un momento molto critico per l´azienda. Il 31 si è svolto a Roma un incontro alla presidenza del consiglio dei ministri sullo stato di crisi dell´azienda e sulle procedure di fallimento aperte a Trani dalla Genesi e a Milano per l´intero gruppo. «La procedura di amministrazione straordinaria cui potrebbero essere sottoposte tutte le società del gruppo – è la conclusione di Ginafranco Borghini, responsabile della task force per l´occupazione – può risultare funzionale a perseguire il rilancio del gruppo». Giuseppe Scognamillo, segretario provinciale della Filcams, rivendica: «Siamo riusciti a instaurare un tavolo istituzionale e di trattativa».
          Intanto, i commissari giudiziari hanno presentato una relazione al tribunale fallimentare allegando la lettera d´intento di quattro aziende – tra cui Postalmarket e la Progedi – disposte a entrare anche nella logistica, installando piattaforme di logistica proprie. Un altro gruppo di aziende è interessato alla rete di distribuzione.
          (da.c.)