Documenti di settore

Trane Italia, circolare Ipotesi Accordo 01/02/2018

Roma, 2 febbraio 2018

Oggetto: Trane Italia – Ipotesi di accordo per la regolamentazione della reperibilità

    Il giorno 1 Febbraio 2018 a Milano è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per la gestione della reperibilità.
    Sono state confermate tutte le parti, sia normative che economiche, che erano già state oggetto di condivisione con l’azienda. La settimana di reperibilità non inizierà più il venerdì ma il lunedì.

    L’impresa chiedeva di inserire la reperibilità anche per il solo week end ma considerate le contrarietà che hanno espresso i lavoratori tramite le RSA, abbiamo ottenuto che questa sia una disponibilità che i lavoratori potranno dare solo in aggiunta a quella settimanale.
    Diamo atto a Trane di aver accolto la richiesta fatta dal sindacato di limitare alla distanza massima di 250 Km la trasferta in reperibilità e di aver rinunciato all’obbligatorietà che più volte era stata portata in trattativa. I lavoratori quindi sceglieranno se dare o meno disponibilità alle condizioni che a questo punto sono formalizzate in un accordo definitivo che ha validità fino al 31 dicembre 2019. La stessa validità è stata prorogata sull’accordo integrativo che regola le trasferte e l’organizzazione del lavoro.

    La Filcams CGIL ritiene l’accordo positivo e nei prossimi giorni verrà sottoposto alla consultazione per la sua approvazione. Qualora fosse approvato la Filcams invita i lavoratori a trovare collettivamente le disponibilità necessarie per garantire il servizio di reperibilità, sicuramente perché Trane dichiara che il servizio è indispensabile a conservare il rapporto con i clienti e a trovarne di nuovi, ma soprattutto perché tanti più tecnici saranno disponibili tanto meno gravoso per i lavoratori sarà garantire il sevizio, ovviamente ciascuno rimane libero di fare le proprie valutazioni.

    Per qualsiasi chiarimento invitiamo i lavoratori a rivolgersi alle RSA.



    p. La Filcams CGIL Nazionale
    Alessio Di Labio