TRAGEDIA SUL LAVORO: DONNA PERDE LA VITA MENTRE FA LE PULIZIE

13/09/2010

13 settembre 2010

Tragedia sul lavoro: donna perde la vita mentre fa le pulizie
La Filcams La sicurezza sul lavoro è un investimento

A Roma un’addetta alle pulizie ha perso la vita mentre stava pulendo la grata dell’ascensore di un palazzo.
La donna lavorava per conto di una ditta esterna incaricata di eseguire una pulizia straordinaria delle grate dell’ascensore, mentre cercava di pulire il vano interno non si è accorta del suo arrivo ed è rimasta travolta.
La Filcams Cgil, nell’apprendere la notizia, ha espresso il suo cordoglio e la sua preoccupazione per l’ennesima tragedia sul lavoro.
“Un fatto sconcertante, un’atrocità, bisogna rendersi conto che, purtroppo, le tragedie non avvengono solo in alcuni settori. La sicurezza sul lavoro è un investimento per la vita e non certamente un lusso: va incentivata, anche tramite l’informazione e la formazione di ogni lavoratrice e lavoratore.”
“Aspettiamo i rilievi della magistratura per capire se la lavoratrice era correttamente informata dei rischi che correva, cosi come prevede la legge e se la tragedia poteva essere evitata con una semplice segnalazione di pericolo.”
Secondo le prime testimonianze, infatti, l’ascensore era comunque funzionante, ma nessun dispositivo di sicurezza ha impedito alla lavoratrice di introdursi nel vano.