TORINO, SCIOPERO CARREFOUR DI LE GRU, ALTA ADESIONE

28/10/2012

28 ottobre 2012

Torino, sciopero Carrefour di Le gru, alta adesione

Sabato 27 ottobre le lavoratrici e i lavoratori del punto vendita a marchio Carrefour di Le Gru, hanno scioperato per protestare contro la disdetta del contratto integrativo da parte dell’azienda.
Buona l’adesione arrivata al 90%, che ha costretto i dirigenti del negozio a trasformarsi in cassieri per un giorno.
Nel turno della mattina su 140 lavoratori in turno hanno aderito allo sciopero in 120. Nel turno del pomeriggio ulteriore maggiore adesione. Durante l’arco giornata solo 40 persone sono entrare a lavoro su quasi 400 dipendenti.
La protesta, rientra nella mobilitazione indetta dall’attivo nazionale unitario dei delegati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil del Gruppo Carrefour.
A meno di tre mesi dalla scadenza naturale, l’azienda ha deciso unilateralmente di interrompere un accordo, frutto di una lunga e difficile trattativa.
Già nel 2009 infatti l’azienda aveva disdetto tutta la contrattazione integrativa aziendale. Anni difficili, durante i quali Carrefour ha abbandonato il sud Italia, ha aperto procedure di mobilità, cassa integrazione straordinaria e in deroga, e contratti di solidarietà.