TIPICO VUOL PORTARE LA PIZZA IN BORSA

(AGRA) – E’ previsto per il 2003 lo sbarco in Borsa di Tipico, l’azienda
specializzata nel business della pizza a domicilio.
E’ la scommessa di Alfiero Fucelli, ex manager di Burghy, il marchio di
fast food fondato da Luigi Cremonini e poi ceduto a Mc Donald’s.
In quattro anni di attività l’azienda ha raggiunto un primo traguardo di 23
milioni di euro di giro d’affari, che diventeranno 30 nel 2002, con 15
milioni di pizze consegnate attraverso 75 locali.
La catena Tipico è controllata per il 40% dal management aziendale e
per il 60% dai fondi chiusi Euroknights III e Argo Soditic. c
(D121)

10 marzo 2002