Tfr, martedì Maroni alla Camera

14/07/2005
    giovedì 14 luglio 2005

      PRIMO PIANO – pagina 3

        Tfr, martedì Maroni alla Camera

          Sul Tfr si muove anche il Parlamento. Dopo che il ministro Maroni ha dato la massima disponibilità alle parti sociali a modificare il decreto sulla " nuova" previdenza integrativa, la commissione Lavoro del Senato, che sta esaminando il testo per esprimere il proprio parere, ha deciso di chiedere chiarimenti urgenti al responsabile del Welfare. Per questo motivo l’audizione di Maroni è stata anticipata al 19 luglio.

          Ieri i sindacati, che sono stati ascoltati in Parlamento, hanno ribadito la loro contrarietà all’attuale versione del decreto. Epifani ( Cgil) ha ripetuto che senza radicali modifiche non si potrà raggiungere un accordo. E Pezzotta ( Cisl) ha giudicato « insoddisfacente » la risposta dell’Abi sulla questione. Intanto il ministro dell’Economia Siniscalco rilancia: l’imperativo è varare la riforma del Tfr prima della fine dell’anno.