Terme Sirmione a 23,6 mln

17/05/2006
    mercoled� 17 maggio 2006

    Pagina 19 – Turismo

    Terme Sirmione a 23,6 mln

      Terme di Sirmione spa ha archiviato il 2005 con un fatturato di 23,6 milioni di euro, in crescita del 3,9% rispetto all’anno precedente. Di questa cifra, il 44% deriva dall’area alberghiera, il 37% dal settore termale, il 10% dai prodotti, l’8% da Aquaria e l’1% da altri ricavi. In una nota, la societ� ha evidenziato che, in controtendenza con altre grandi realt� nazionali, l’attivit� termale dell’azienda ha registrato una contenuta ripresa. Al netto del benessere, le Terme di Sirmione hanno registrato un lieve incremento rispetto al 2004, con 41 mila arrivi, raggiungendo una quota del 3,5% del mercato italiano. In evidenza l’aumento di bambini (+4%).

        Per quanto riguarda il centro di benessere termale Aquaria, le attivit� della spa hanno inciso sul totale del fatturato per l’8%, totalizzando un numero di ingressi superiore a 50 mila unit� e un fatturato complessivo superiore a 2 milioni di euro, con un incremento del 46%. I risultati del settore alberghiero, con un miglioramento di presenze pari al 3%, hanno rispettato l’andamento nazionale. I tre hotel termali (cinque stelle Grand Hotel Terme, quattro stelle Hotel Sirmione e tre stelle Hotel Fonte Boiola) hanno conseguito ricavi pari a 10,49 milioni di euro (+1,95%) e 92 mila presenze.

          �Il segno positivo in tutti i settori di attivit� della nostra societ� ci d� una certa serenit� per il futuro’, ha sottolineato Filippo Fern�, presidente di Terme di Sirmione. �L’azienda prosegue nella sua politica di investimento nelle sue strutture e in ricerca e sviluppo, per confermare la propria posizione di leader e per offrire ai clienti servizi sempre pi� concorrenziali’.