TCL, esito incontro 05/06/2014

Roma, 16 giugno 2014

il 5 giugno 2014 presso la Federalberghi Nazionale a Roma, si è tenuto l’ incontro con la società TCL ai sensi dell’art. 4 della legge 223/91 avviata in data 5 maggio 2014.
L’Azienda ha aperto il confronto, illustrando la situazione aziendale, evidenziando come nel corso degli anni sia mutata, passando da una Azienda a carattere famigliare ad Azienda societaria (SpA), elevandola nel comparto lusso a 4/5 stelle.
Ha evidenziato i gravi motivi di carattere finanziari ed economici che l’Azienda ha dovuto affrontare e che sta vivendo negli ultimi anni, dichiarando che per risanarla e renderla produttiva, necessita ridurre i costi anche attraverso la riduzione del costo del personale.
Pertanto è stata avviata la procedura di riduzione del personale.
Come sindacato, abbiamo dichiarato la nostra contrarietà alla procedura, rimarcando che le incapacità gestionali dell’Azienda non devono ricadere sui lavoratori.
Abbiamo evidenziato come dal documento presentato per la procedura di richiesta di riduzione del personale, prevede esuberi dell’intero organico per interi reparti (booking e manutenzione), cosa alquanto contraddittoria e singolare se si vuole rilanciare l’Azienda.
Per tanto abbiamo richiesto maggiori e più dettagliate informazioni sui dati economici e sull’organico complessivo: suddiviso per ogni realtà produttiva, per livelli di inquadramento e come sono inseriti nell’organizzazione del lavoro.
Per questo abbiamo richiesto di presentarci il Piano di Rilancio dell’Azienda.
E dato che l’Azienda nel documento si dichiara disponibile ad un proficuo esame congiunto per affrontare la situazione che si è venuta a creare, l’ abbiamo quindi invitata a rivedere la propria posizione in modo tale da ricercare soluzioni alternative e condivise attraverso l’utilizzo di strumenti meno traumatici.
Le Parti hanno condiviso di svolgere confronti territoriali per coinvolgere maggiormente ogni singola struttura.
Il prossimo incontro è fissato per il giorno 25 giugno p.v. alle ore 11,00 presso la sede Federalberghi Via Toscana, 1 Roma.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Lucia Anile