Comunicati Stampa

Taranto: Lesi i diritti dei lavoratori dell’ipermercato Auchan

26/05/2016

La Filcams Cgil di Taranto si è costituita parte civile in un processo ai danni dei dirigenti Auchan di Taranto, scaturito proprio da un esposto del sindacato, a seguito di gravi episodi che si sono verificati due anni fa.

In seguito alla rottura del tavolo sindacale sul tema del lavoro domenicale, nonostante la posizione di contrarietà assunta dai sindacati territoriali, l’azienda avrebbe obbligato alcuni lavoratori, anche attraverso minacce di trasferimento, a firmare modifiche contrattuali.

La Filcams ha deciso di intervenire presso la Procura della Repubblica di Taranto, presentando un esposto dal quale sono scaturite le indagini che hanno portato alla richiesta di rinvio a giudizio di alcuni dirigenti dell’azienda.

“La nostra presenza come parte civile”, commenta Giovanni D’Arcangelo, segretario generale della Filcams Cgil di Taranto, “conferma la nostra vicinanza e il nostro pieno sostegno a lavoratori che sono stati costretti a subire scelte unilaterali che tutelano solo gli interessi aziendali e vanno contro i diritti sanciti dai contratti e dalla legge. Bisogna smetterla di considerare i lavoratori come prodotti di un volantino sottocosto a disposizione di ogni esigenza dell’azienda”.