TAGLI AI SERVIZI DI PULIZIE NELLE CASERME: IL MINISTRO TACE: GIOVEDì 1° DICEMBRE PRESIDIO DAVANTI AL MINISTERO

29/11/2005

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

29 novembre 2005

TAGLI AI SERVIZI DI PULIZIE NELLE CASERME: IL MINISTRO TACE: GIOVEDì 1° DICEMBRE PRESIDIO DAVANTI AL MINISTERO

Giovedì 1° dicembre i lavoratori delle imprese incaricate delle pulizie nelle caserme manifesteranno, a partire dalle ore 11, davanti al ministero della Difesa in via XX Settembre a Roma.

I lavoratori, provenienti da tutte le sedi italiane in cui il ministero ha in corso appalti per i servizi a esercito, marina e aeronautica, sono da tempo in stato d’agitazione.

Filcams Fisascat Uiltrasporti, Filt-Cgil Fit-Cisl hanno ripetutamente chiesto di incontrare il ministro Antonio Martino per valutare le conseguenze sugli appalti, e dunque sull’occupazione, della riduzione che il ministero sta portando alle spese per servizi alle caserme e dei tagli ancora più pesanti determinati dal nuovo bilancio dello Stato.

L’occupazione in questo settore, già caratterizzato da contratti part-time con basso numero di ore settimanali, rischia di essere decimata.

In alcuni cantieri sono stati proclamati scioperi. La preoccupazione sale, ma il ministro Antonio Martino tace.