Tag Archives: Union Delta

Roma, 20 luglio 2012

lo scorso 16 luglio si è tenuto l’incontro programmato, con Union Delta.

L’azienda, aveva richiesto ad alcuni territori, a seguito di una importante crisi di liquidità, di concordare una rateizzazione della 14a mensilità. Trattandosi di azienda presente su più regioni, gli stessi territori l’avevano sollecitata a farsi promotrice di un incontro con le strutture nazionali.

Nel corso dell’incontro, l’azienda ci ha illustrato una situazione estremamente critica, derivante sia dalla crisi economica che sta investendo pesantemente il settore, con relativa riduzione delle tariffe degli appalti e degli stessi appalti, sia dal ritardo nei pagamenti da parte di clienti pubblici e privati (il credito ammonterebbe e complessivi 22 mln di euro, di cui il 50% da parte della pubblica amministrazione), che da un debito che Union Delta ha nei confronti dell’Agenzia delle Entrate. Il suddetto debito ammonterebbe a circa 8 mln di euro.

A fronte di questa situazione, la prima richiesta è stata, come anticipato in alcuni territori, di rateizzare la 14a a tutti i dipendenti (50% subito, e d il restante 50% ad ottobre). Si tratterebbe di un interventi urgente, in mancanza di liquidità, non sufficiente, tuttavia, a risolvere il problema. L’azienda ha perciò richiesto di procedere, con un confronto serrato, ad interventi di ristrutturazione. Non ha precisato a che tipo di interventi intenda procedere.

La posizione assunta congiuntamente dalle OO.SS è stata di indisponibilità a concordare una rateizzazione della 14a. Infatti, in tutti gli interventi, è stato evidenziata l’impossibilità di intervenire su un diritto soggettivo, e, oltre a tutto, così tardi rispetto alla data di pagamento prevista.

Ci siamo comunque resi disponibili ad approfondire le altre tematiche, partendo però da approfondite informazioni, compresi i dati relativi a residui ferie/rol, banca ore e straordinari.

L’azienda ha dichiarato che comunque avrebbe proceduto unilateralmente a pagare, per il momento, solo il 50% della 14a. Ci siamo, infine, aggiornati al giorno 02 agosto, alle ore 11.30, presso la sede della Uiltucs Nazionale, Via Nizza 128.

Dalle informazioni, per la verità piuttosto sommarie, che abbiamo avuto, il vero problema sembra essere il debito nei confronti dell’Agenzia delle Entrate. Infatti è molto probabile che per avere agevolazioni di pagamento o per poter rateizzare il debito, Union Delta abbia la necessità di presentare un piano di ristrutturazione condiviso con le OO.SS.

Pur nella criticità della situazione si tratterà di comprendere quante e quali proposte aziendali potremo condividere.

Nel frattempo, è stato effettuato unilateralmente il pagamento del solo 50 % della 14a, che ha suscitato reazioni di protesta, e relative proclamazioni di stato di agitazione, che non possiamo che condividere e con cui non possiamo che essere solidali.

Data l’importanza dell’incontro, si raccomanda la partecipazione.

p. la Filcams Cgil Nazionale

Sabina Bigazzi