Tag Archives: SOGIPER

Roma, 9 febbraio 2017

Testo Uniario

Il giorno 8 febbraio 2017, Filcams, Fisascat e Uiltucs Nazionali, insieme al rappresentante aziendale, sono stati presso il Ministero del Lavoro per verificare la possibilità di attivare un nuovo Contratto di Solidarietà per le 7 aziende del perimetro “CONAD Adriatico” che hanno avviato la procedura di licenziamento collettivo nei primi giorni di gennaio, così come concordato in occasione dell’incontro tenutosi l’1 febbraio scorso presso ANCD.
Il Ministero del Lavoro, a fronte di quanto previsto dall’attuale quadro normativo vigente, ha confermato la possibilità di poter usufruire dell’ammortizzatore sociale ordinario per ulteriori 18 mesi complessivi per tutti i 7 punti vendita coinvolti nella dichiarazione di esubero, compresa la sede di Fasano.
Il rappresentante di Sogiper, la società che presta consulenza alle 7 società, ha dichiarato che si farà carico di rendere edotti i titolari delle imprese del positivo esito della verifica, rimandando il confronto a livello territoriale nelle singole realtà.
Come OO.SS. Nazionali abbiamo chiesto di formalizzare, attraverso un incontro Nazionale, coerentemente al sistema di relazioni sindacali tenuto nel corso degli anni scorsi, un’intesa che avrebbe avuto il carattere di indirizzo per i confronti a livello territoriali relativi alle suddette procedure, nella consapevolezza che i singoli punti vendita in cui sono stati dichiarati gli esuberi, sono entità legali indipendenti.
A tal proposito Sogiper ha rifiutato l’attivazione di questo percorso, in quanto ritiene che il suo ruolo è di mera consulenza e di non essere titolati ad assumere impegni per i singoli imprenditori.
La posizione espressa ci ha lasciati notevolmente sorpresi, sperando che il vero significato del rifiuto non sia riconducibile alla loro consapevolezza che non tutti i singoli soggetti siano disponibili ad attivare l’ammortizzatore sociale, procedendo, quindi, ai licenzimenti.
Nei prossimi giorni valuteremo, insieme a tutti i territori coinvolti, e alla luce di quanto emergerà negli esami congiunti programmati, la linea da tenere.
Infine, vi chiediamo di fornirci tempestivamente ogni notizia utile al fine di svolgere il ruolo di coordinamento.

p.la Filcams Nazionale
Sandro Pagaria