Tag Archives: SALE GIOCO E SCOMMESSE

Roma, 6 novembre 2018

Testo Unitario

Il settore del gioco legale continua a essere oggetto di azioni normative da parte degli enti locali e del governo centrale che meriterebbero una maggior attenzione rispetto alla necessità di difendere legalità e buona occupazione all’interno di un panorama caratterizzato da forti componenti di illegalità.

Come ricorderete, Filcams Fisascat e Uiltucs hanno scritto al MISE per chiedere un tavolo sulla situazione del settore, anche in riferimento al tema occupazionale che emerge da alcuni provvedimenti tra quali il "distanziometro" adottato da alcune amministrazioni regionali e comunali insieme alla riduzione degli orari di apertura.


Le nostre categorie, insieme alle confederazioni, chiedono che gli interventi sul settore siano orientati alla sostenibilità per lavoratori, clienti e cittadini, e non provvedimenti spot che rischiano solo di produrre disoccupazione e nuove elusioni.


Mancano inoltre risposte concrete alle forme di dipendenza al gioco, in quanto le strutture sanitarie sono ancora largamente impreparate ad affrontare il fenomeno che, con la sola soppressione dei luoghi di gioco legale, oltre a creare seri problemi di tenuta occupazionale, rischia di essere consegnato completamente a dinamiche illegali.


Al fine di sostenere le nostre rivendicazioni per un riordino sostenibile del settore, abbiamo lanciato un percorso di mobilitazione, che vede, dopo le manifestazioni svolte a livello locale nelle scorse settimane, una prima data comune nella quale realizzare iniziative sul territorio, rivolte principalmente alla richiesta di apertura di un confronto con le amministrazioni locali e del tavolo nazionale presso il MISE.


La data individuata è quella del 16 novembre 2018.


Vi invitiamo, visto il sovrapporsi di diversi messaggi anche ad opera dei gruppi autoorganizzati dai lavoratori e dalle lavoratrici, a diffondere i contenuti delle nostre rivendicazioni.
Allo scopo inviamo un primo soggetto grafico da utilizzare.

p. La Filcams Cgil Nazionale
L. De Zolt – D. Lelli

settore gioco legale Uni Gaming Global

Una delegazione della Filcams Cgil ha partecipato la scorsa settimana (8, 9 e 10 novembre) a Palma di Maiorca alla riunione di Uni Gaming Global, la rete dei sindacati mondiali che si occupano del settore gioco legale.

Tutelare l’occupazione

Nel corso delle varie sessioni di lavoro è stato fatto il punto circa la situazione del gioco legale nelle diverse aree del mondo, in un quadro che vede questo settore rappresentare una parte rilevante del prodotto interno lordo dei singoli paesi (in Italia il gioco legale è la terza industria in termini di PIL, subito dietro a FCA e Eni).

L’incontro internazionale è servito anche a valutare come lo spostamento delle vendite dalla rete fissa alla rete on line stia producendo effetti in termini di quantità e qualità della occupazione.

Regolamentare il settore

La discussione sulle infrastrutture, legate ad una sempre più incisiva innovazione tecnologica, insieme ad una rapidissima trasformazione a livello globale del settore, ha portato i partecipanti a formulare la necessità di intervento per coordinare una regolamentazione internazionale ed europea.

Al temine dei lavori è stato riconfermato alla presidenza di Uni Global Gaming l’argentino Daniel Amoroso. È stato infine presentato il piano di lavoro per il 2018 e 2019 tanto di Uni Gaming Global che di Uni Gaming Europe.